Morti del sandalo alle Bahamas: cosa sappiamo finora

I funzionari stanno conducendo le autopsie per saperne di più sulle circostanze circostanti Tre americani sono stati uccisi venerdì al Sandals Resort sull’isola di Great Exuma alle Bahamas, secondo il commissario di polizia delle Bahamas.

Il commissario della polizia delle Bahamas Paul Roll ha affermato che il medico legale “ha accettato di effettuare autopsie” lunedì e ulteriori informazioni saranno fornite non appena saranno disponibili.

I test dell’autopsia possono aiutare a rispondere alle domande su come i tre americani – due del Tennessee e uno della Florida – siano morti nel corso di una serata. La quarta moglie americana, morta in Florida, è in buone condizioni Dopo essere stato trasportato in aereo alla capitale della nazione Nassau per ulteriori cure prima di essere trasferito negli Stati Uniti.

In una dichiarazione alla CNN, le forze di polizia delle Royal Bahamas hanno affermato che sui corpi non sono state trovate tracce di traumi e le circostanze sono ancora sotto indagine della polizia.

Ecco cosa abbiamo imparato finora:

Come si stabilisce la situazione?

Secondo la dichiarazione della polizia, le autorità della stazione di polizia di Georgetown hanno ricevuto una chiamata poco dopo le 9:00 dal personale che diceva che un uomo che non rispondeva era stato trovato in una delle ville del resort.

Sulla strada per la scena, la polizia è stata informata che un altro uomo e una donna, entrambi non soccorritori, erano stati trovati in un’altra villa della proprietà.

Nella prima villa, la polizia ha trovato un “uomo caucasico disteso per terra che non rispondeva” e non mostrava segni di shock. La polizia ha detto che un medico lo ha dichiarato morto. Sabato, Rolle ha detto che la donna che era stata portata in ospedale era stata trovata con lui.

READ  Il Partito Repubblicano chiama gen. 6 attacco 'discorso politico legittimo'

La dichiarazione della polizia afferma di aver trovato un uomo nella seconda villa che era “caduto contro un muro in un bagno che non rispondeva” e “la donna è stata trovata in una camera da letto su un letto”.

“Entrambi hanno mostrato segni di convulsioni”, afferma la dichiarazione, e nessuno dei due ha mostrato segni di shock.

“La notte prima, tutti avevano riferito di sentirsi male ed erano stati visti dai paramedici”, ha detto Rolle. Ha detto che sono stati trattati in momenti diversi e hanno mangiato prima in luoghi diversi.

Quando gli è stato chiesto in una conferenza stampa da quanto tempo gli ospiti avrebbero potuto essere morti prima di essere scoperti, Rolle ha detto: “Sono stati visti dal dottore la sera prima, ed erano circa le 11, e sono stati scoperti la mattina dopo. Quindi, abbiamo avere il programma… tra le 23:00 e le 8:30 alle 9:00

Chi sono le vittime?

Il marito Michael Phillips, 68 anni, e la moglie Robbie Phillips, 65 stabilito dalle autorità Come la coppia del Tennessee che è morta al resort.

Vincent Paul Chiarella, 64 anni, della Florida, è stata la terza persona ad essere trovata morta.

Sua moglie, Dennis, 65 anni, è stata da allora Trasferimento da Nassau al Kendall Hospital di Miami e sta andando bene, secondo Jennifer Guerrieri, portavoce della Hospital Corporation of America nella divisione East Florida.

Il loro figlio, Austin Chiarella, ha detto ABC News “Sua madre si è svegliata e mio padre era sdraiato sul pavimento, non poteva muoversi. Le sue gambe e braccia erano gonfie e non poteva muoversi e ha urlato per portare qualcuno alla porta”.

READ  La Turchia sospende il processo a 26 sospetti sauditi per l'omicidio di Jamal Khashoggi

Denis Chiarella ha detto a suo figlio di essersi ammalata giovedì, ma dopo essere stata dimessa dalla clinica, “Pensavo che stesse bene”, secondo la ABC.

Ha detto che era triste per la morte di suo padre. “Mio padre era tutto per me”, ha detto alla ABC.

Gli sforzi della CNN per raggiungere Austin Chiarella non hanno avuto successo.

La figlia di Phillips, Caroline Phillips-Fortenberry, ha inviato una dichiarazione alla CNN lunedì.

“I nostri cuori sono tristi e spezzati, ma pieni di speranza”, ha scritto. “Sappiamo che nostro Padre e nostro Padre sono assolutamente rallegrati alla presenza del nostro Padre celeste. Ci mancano già molto. I nostri padri hanno lasciato un’eredità di fede in Gesù e hanno amato generosamente le loro famiglie e i loro amici”.

Rolle ha affermato che le autorità stanno lavorando a piani per restituire i corpi del defunto e sono stati presi accordi per consegnare i loro beni ai loro rappresentanti negli Stati Uniti.

Dove sta l’invito?

Il primo ministro ad interim delle Bahamas, Chester Cooper, ha affermato di non sospettare un incidente accidentale nelle morti.

Rolle ha rifiutato di rispondere alle domande specifiche dei giornalisti lunedì sul fatto che le autorità stessero perseguendo piste specifiche, dicendo solo che diversi campioni erano stati raccolti dall’edificio e che un esame forense avrebbe aiutato a determinare se fossero presenti sostanze chimiche.

Un laboratorio a Filadelfia aiuta con i test tossicologici in collaborazione con patologi delle Bahamas e i risultati potrebbero essere disponibili entro sette giorni, secondo Rolle.

Il Dipartimento dei servizi sanitari ambientali era ancora sulla scena del resort lunedì, ha detto Rolle.

“Stiamo monitorando da vicino le indagini delle autorità locali sulla causa della morte. Siamo pronti a fornire tutta l’assistenza consolare appropriata”, ha affermato il Dipartimento di Stato americano in un comunicato stampa.

READ  I leader repubblicani non sono d'accordo su Trump, il che mette il partito nei guai

“Niente è più importante per Sandals Resort della sicurezza dei nostri ospiti”, ha detto Sandals Resorts in una dichiarazione alla CNN sabato, esprimendo la sua “profonda tristezza” per la conferma della morte.

La dichiarazione affermava che il resort stava lavorando per “sostenere sia le indagini che le famiglie degli ospiti in ogni modo possibile”, ma non poteva rivelare ulteriori informazioni “per rispetto della privacy dei nostri ospiti”.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x