Netflix acquisisce il suo primo studio di gioco, sviluppatore di “Oxenfree” Night School – TechCrunch

Screenshot da Night School Studio “Oxenfree”

studio della scuola seraleOggi, lo sviluppatore di giochi indipendente noto per i suoi titoli di storie come “Oxenfree” ha annunciato l’acquisizione di Netflix. Questo lo rende il primo studio di gioco acquistato dal gigante dello streaming.

Nell’annuncio di Netflix, Mike Verdo, Vice President of Game Development, ha scritto: “L’impegno di Night School per l’eccellenza artistica e la comprovata esperienza li rendono partner inestimabili mentre costruiamo insieme le capacità creative e la libreria dei giochi Netflix”. Ha aggiunto che Netflix prevede di aggiungere “giochi esclusivi progettati per ogni tipo di giocatore e qualsiasi livello di gioco” che saranno inclusi con la sua iscrizione e non conterranno pubblicità o acquisti in-app.

Night School Studio è stato fondato nel 2014 da Sean Krankel, ex senior game designer di Disney Interactive, e Adam Haynes, autore principale di Telltale Games. (Telltale Games era un partner di Netflix, Lavora su presentazioni interattive Come l’avventura “Minecraft: Storymode” prima della chiusura).

In una dichiarazione sul sito web della Night School, Krankel ha scritto: “Netflix offre a film, televisione e ora ai creatori di giochi una tela senza precedenti per creare e offrire intrattenimento premium a milioni di persone. Le nostre esplorazioni del gameplay narrativo e il record di Netflix di supportare diversi narratori hanno stato un binomio naturale”.

Per i fan di Oxenfree e di altri titoli delle scuole serali, Krankel li ha rassicurati che avrebbe continuato a lavorare su Oxenfree II e “cucinare nuovi mondi di gioco”.

“Il team di Netflix ha mostrato la massima cura per proteggere la nostra cultura dello studio e la nostra visione creativa”, ha scritto.

READ  Il video 3D sostituisce gli enormi set di Verona con un curriculum completo dell'opera

La notizia dell’acquisizione arriva meno di un giorno dopo che Netflix ha lanciato tre nuovi giochi per dispositivi mobili non ufficiali in Polonia, Italia e Spagna, un mese dopo aver lanciato due giochi legati alla serie Stranger Things.

su Netflix Lettera agli azionisti per il secondo trimestreLa società ha affermato che è nelle prime fasi dell’esplorazione del suo modello di gioco e considera i giochi come un’altra categoria di contenuti, come film originali, animazioni e reality show.

Prima di lavorare sui giochi per dispositivi mobili, Netflix ha iniziato a dedicarsi alla narrazione interattiva quattro anni fa, quando ha lanciato programmi per bambini sulla falsariga di Scegli la tua avventura. L’anno successivo, ha preso la forma di contenuto destinato a spettatori adulti con l’episodio “Bandersnatch” di Black Mirror. Da allora sono stati aggiunti altri programmi interattivi per bambini come “Minecraft: Story Mode” e “Emily’s Wonder Lab”.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x