Ottieni il tuo cast: i film sono tornati, piccola!

I film sono tornati, piccola! Dopo più di un anno in cui sono stato privato dell’esperienza cinematografica condivisa, era finalmente giunto il momento di entrare di nuovo in quell’enorme stanza buia e con aria condizionata piena di estranei. Ecco cosa c’è questa settimana:

In questo dramma italiano ingiusto, due bellissime donne si innamorano e vivono insieme in un appartamento pop art, dove desiderano avere un figlio e costruire una famiglia insieme. La censura italiana nel 1969 ha vietato il film per la sua rappresentazione delle lesbiche in modo troppo favorevole e ha tristemente condannato l’innovativo film con oscurità. Clinton, 30 giugno.

Vita acquatica con Steve Zissou (2004)

Il bizzarro dramma marino di Wes Anderson segue lo strano oceanografo Steve Zissou (Bill Murray) mentre si propone di dare la caccia allo squalo che ha ucciso il suo compagno. Nella sua squadra ci sono un pilota, che potrebbe essere o meno suo figlio (Owen Wilson), la sua ex moglie (Angelica Huston) e una giornalista incinta (Cate Blanchett). Presenta una traccia vocale pesante di Bowie ed è cantata in portoghese da Seu Jorge. Cinema sul tetto del Lloyd Center, 1 luglio.

Vincitore dei premi come miglior film, miglior regista e migliore attrice ai più recenti Academy Awards, questo film drammatico esplora la cultura nomade moderna mentre si costruiscono la propria vita, cercando di sfuggire al dilagante ipercapitalismo americano. La sempre eccellente Frances McDormand interpreta la protagonista Vern, una donna che viaggia attraverso il paese nel suo camion dopo aver perso tutto nella Grande Recessione. Lloyd Center Rooftop Cinema, 3 luglio.

READ  Leslie Roy non apparirà all'Eurovision Song Gala

Quando un robot gigante (Vin Diesel) si schianta a terra, un ragazzino di nome Hogarth lo scopre e fa amicizia con lui. Ma un paranoico agente del governo (Christopher MacDonald) vuole usare l’Iron Colossus come macchina da guerra, e tocca a Hogarth e a un artista picchiare (Harry Connick Jr.) per tenere il loro nuovo amico al sicuro dai militari. Clinton, 3 luglio.

Questo documentario di Lizzie Borden parla di una fantascienza femminista perversa, ambientata 10 anni dopo che una rivoluzione pacifica ha portato alla presa del potere socialista del governo degli Stati Uniti. Tuttavia, il razzismo, il sessismo, il classismo e l’omofobia rimangono dilaganti e due stazioni radio hacker femministe sono decise a portare avanti la rivoluzione. Tieni d’occhio la regista Kathryn Bigelow in un raro ruolo recitativo come redattore di un giornale. Clinton, 5 luglio.

Cinema sul tetto del Lloyd Center: donna fantastica (2017), 2 luglio.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x