Perché Roberto Mancini ha lasciato l'Italia? L'allenatore saudita è assente mentre gli Azzurri cercano di difendere il titolo europeo

Perché Roberto Mancini ha lasciato l'Italia?  L'allenatore saudita è assente mentre gli Azzurri cercano di difendere il titolo europeo

Roberto Mancini ha posto fine ai 15 anni di attesa dell'Italia per l'argenteria, ma non sarà in grado di difendere il suo titolo a Euro 2024 quest'estate.

L'ex allenatore del Manchester City Mancini è stato la mente dietro la vittoria degli Azzurri ai rigori contro l'Inghilterra tre anni fa.

Le dimissioni di Mancini sono arrivate circa sette mesi dopo la morte del suo ex assistente, Gianluca VialliCredito: Getty

Tuttavia, pochi mesi dopo la storica vittoria a Wembley, l’Italia non riuscì a qualificarsi per la seconda Coppa del Mondo consecutiva.

Mancini inizialmente rimase per cercare di condurre la squadra verso una nuova era prima di annunciare le sue dimissioni a sorpresa nell'agosto 2023.

Perché Mancini ha lasciato l'Italia?

Mancini ha confermato la fine del suo quinquennio alla guida dell'Italia con un breve e veloce comunicato sui social.

Una dichiarazione su Instagram recita: “Dimettersi da CT della nazionale è stata una mia decisione personale.

“Desidero ringraziare Gabriele Gravina (presidente della Federcalcio italiana) per la fiducia che ha dimostrato in me, così come tutti i tesserati della Federcalcio italiana.

“Saluto e ringrazio tutti i miei giocatori, così come i tifosi, che mi sono stati accanto negli ultimi cinque anni. Terrò sempre nel mio cuore la straordinaria vittoria di Euro 2020. È stato un onore”.

Il momento della sua uscita ha attirato l'attenzione anche della madre di Mancini, Mariana, che ha insistito di non essere a conoscenza della sua decisione.

La nomina di Mancini al City è arrivata all'inizio del loro dominio finaleCredito: Getty

“[I knew] Mariana ha detto: Niente, lo giuro Quotidiano Nazionale. “Ho imparato da mio cugino.

READ  Antidoping: Nuovi Rapporti di Monitoraggio (Italia, Paesi Bassi e Russia) e Raccomandazione sulla Protezione degli informatori

“Mi ha chiamato poco fa e mi ha detto che in tv avevano detto che Roberto si era dimesso, sono rimasto sorpreso anch'io”.

Mancini ha assunto la guida della squadra quattro volte vincitrice della Coppa del Mondo nel 2018 dopo che la nazionale non era riuscita a qualificarsi per un importante torneo FIFA per la prima volta dal 1958.

Il momento clou del suo mandato è stato che l’Italia ha vinto il Campionato Europeo nel 2021, mentre si è anche classificata terza nella Nations League due volte.

Da allora Mancini è stato nominato capo allenatore della nazionale sauditaCredito: Getty

La sua squadra ha anche raggiunto il record maschile di 37 partite di imbattibilità tra ottobre 2018 e ottobre 2021 prima di perdere 2-1 contro la Spagna.

Dopo il mancato ritorno ai Mondiali del 2022, la campagna di qualificazione dell'Italia a Euro 2024 è iniziata con una sconfitta per 2-1 in casa contro l'Inghilterra.

L'ex allenatore del Napoli Luciano Spalletti è stato confermato come sostituto di Mancini cinque giorni dopo la sua partenza.

Nel frattempo, Mancini è stato nominato nuovo allenatore della nazionale saudita appena due settimane dopo le sue dimissioni.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x