Priyanka Chopra ha concluso Citadel: “È stata dura ma quando lo vedrete tutti… ne varrà la pena!”

Priyanka Chopra conclude i video di Amazon Prime Castello. L’attrice ha utilizzato il suo account Instagram per condividere l’aggiornamento di recente con un “foto dump” dietro le quinte dai set della serie Russo Brother.

Accanto alle foto, Priyanka ha scritto: “È una copertina su #Citadel. Uff… un anno intero di lavoro più intenso durante il periodo più intenso. Non sarebbe stato possibile senza così tante persone. Alcuni li vedi qui e altri no.” È stata dura ma quando lo vedrete tutti… ne varrà la pena! Avanti e verso l’alto.”

Priyanka appare nelle immagini con il cast e la troupe della serie, tra cui Richard Madden, Ashley Cummings, lo scrittore Josh Applebaum e altri. Nell’ultima foto, Priyanka mostra un assaggio dell’aspetto del suo personaggio con lividi sul viso.

Descritta come una serie di spionaggio ricca di azione con un avvincente centro emotivo, Citadel sarà prodotta dai Fratelli Russo. Avrà anche sottogruppi in India, Italia e Messico. In una precedente intervista, quando indianexpress.com ha chiesto ai Russo Brothers di lavorare con Desi Girl in Citadel, Joe Russo ha detto: “È una star fantastica. Voglio dire, penso che sia stata fantastica. Abbiamo appena letto una tabella dallo spettacolo due giorni. fa ed è stato fantastico. Siamo orgogliosi. Molto entusiasti di questo spettacolo. Siamo entusiasti che il pubblico lo veda. Abbiamo appena iniziato a produrlo ora. “

Oltre a Priyanka, Citadel è interpretato anche da Richard Madden, che è stato visto per l’ultima volta in Marvel Eternals. Dopo aver completato i suoi progetti internazionali, Priyanka inizierà le riprese per Jee Le Zaraa di Farhan Akhtar al fianco di Katrina Kaif e Alia Bhatt.

READ  Uno dei migliori ristoranti italiani di Los Angeles arriva al Pacific Palisades

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x