Questa foto creativa della NASA non ha catturato l’arcobaleno di Marte

La NASA ha rilasciato una splendida immagine di un elicottero Mars Creation sulla superficie del pianeta mentre il rover persistente si allontana da esso. Per alcune persone sui social media, la caratteristica dell’arco in sottofondo ha attirato la loro attenzione. È un arcobaleno? Anche se questa è una domanda interessante, ecco una spiegazione di ciò che vedi veramente.

Prima di spiegare, va notato che gli Ingenuity Tours sono programmati entro e non oltre l’11 aprile. Secondo th Sito web della NASA, L’obiettivo della missione è “una dimostrazione tecnica per testare il primo volo a motore su Marte”. La creatività è arrivata durante un viaggio su Marte a bordo del Perseverance Rover. Il sito web della NASA continua dicendo: “Per il primo volo, l’elicottero decollerà a pochi metri da terra, rimarrà sospeso in aria per 20-30 secondi e atterrerà”. Anche se questo può suonare “ehi” per alcuni di voi, tenete a mente che questo sarà effettivamente il primo volo a motore di un sistema aereo umano all’interno della sottile atmosfera di Marte. Nel tempo, i viaggi sono pianificati a un’altitudine maggiore e una distanza più lunga.

Bene, torniamo all’immagine sopra e alla caratteristica del Sagittario nel cielo. Molte persone lo hanno definito un arcobaleno sui social media. Altri hanno ipotizzato che ciò sia stato causato da cristalli di ghiaccio in alte nubi su Marte. Alcuni hanno sostenuto che fosse un campo visivo dall’azione del mirino. Qual è la risposta corretta? Ho contattato la mia amica e collega Lisa May, una veterana del programma Marte della NASA. Attualmente è il capo tecnologo per i programmi avanzati per lo spazio civico di Lockheed Martin. La sua idea iniziale era un artefatto di un “campo visivo (FOV)” con HazCam. Potrebbe indicare che c’è solo pioggia su Marte Si osserva la neve Nei polacchi. Atmosfera di Marte Il vapore acqueo nell’atmosfera superiore e le nuvole sono costituite da ghiaccio d’acqua.

Puoi fare riferimento a me Dave Lavery Al quartier generale della NASA mi hanno detto: “Non è sicuramente un arcobaleno … sono solo riflessi interni nel mirino”. Confrontalo quando ottieni “lens flare” con qualsiasi altro sistema di telecamere. Ha osservato: “Il rover è impostato per essere all’incirca a nord dall’elicottero, quindi la telecamera sta guardando all’incirca a sud verso le 2:00 PM ora solare locale per Marte quando sono state scattate queste immagini”. Secondo Lavery, direttore del Sistema Solare Exploration Program presso Space Nation Agency, queste condizioni sono ideali per catturare la luce diffusa nell’ottica della fotocamera.

READ  Le "palle di alghe" giganti potrebbero nascondere l'ammoniaca mancante su Nettuno e Urano

Giustina Rizzo

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x