La vita sostenibile su Marte richiederà agli esseri umani di alimentare il pianeta

Gli umani guardano a Marte come al prossimo posto dove stabilirsi, ma dal momento che è una terra desolata con opzioni abitabili minime, il Pianeta Rosso è una specie di riparatore superiore.

Guarda la galleria – 3 foto

Nuova carta che ho notato universo oggi Sul server di prestampa arXiv Indaga come gli esseri umani possono raggiungere una presenza sostenibile sul Pianeta Rosso che includerebbe fattori come viaggi, ricerche, visite, turismo, ecc. Il documento afferma che per questo livello di colonizzazione, Marte avrebbe bisogno di un forte campo magnetico in grado di deviare il vento solare dal Sole, che è fatale per l’uomo. Il campo magnetico terrestre proviene dal suo nucleo, ma il nucleo di Marte è diverso da quello della Terra e richiederebbe l’avvio del suo nucleo (come refrigerante) o un campo magnetico artificiale creato attorno alla superficie del pianeta.

Poiché quest’ultima opzione è più fattibile, il team di scienziati, incluso il capo scienziato della NASA James Lauer Green, propone di costruire un anello di particelle cariche intorno al pianeta. Lo studio descrive l’utilizzo della luna di Marte Phobos per creare un campo magnetico ionizzando le particelle dalla superficie della luna e quindi accelerandole per creare un toro di plasma, una regione circolare a forma di torta attorno all’orbita piena di gas ionizzato caldo (plasma).

La vita sostenibile su Marte richiede agli esseri umani di motivare il pianeta 02 |  TweakTown.com

Phobos orbita attorno a Marte ogni otto ore e i ricercatori sospettano che il campo magnetico generato dal toroide di plasma tra l’anello attorno a Marte e Phobos sarebbe sufficiente per proteggere i coloni di Marte dalle esplosioni di radiazioni solari potenzialmente letali.

READ  NASA: gigantesca tempesta solare colpisce la Terra. Preparati a una strana macchia solare per scattare di più

Creare un anello delle dimensioni suggerite dai ricercatori sarebbe un’impresa sorprendente e richiederebbe un’enorme quantità di ingegneria per farlo bene, ma come hanno sottolineato gli autori dello studio, questa è solo un’idea e ora è il momento di idee come l’essere umano corsa per fare il prossimo passo pericoloso verso il ridimensionamento.

La vita sostenibile su Marte richiede agli esseri umani di motivare il pianeta 03 |  TweakTown.com

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x