Questo giudizio e quelle ragioni non ci convincono, 19 serie contro una e il caso del coniglio pesa …

Non ci siamo, i motivi che hanno portato alla decisione di gestire la partita tra Juventus e Napoli non ci convincono. Non ci convincono perché sono un valido e valido aiuto alla volontà di qualcuno di fermare il torneo, rimandare a sua discrezione, ASL o chiunque voglia una partita, stravolgendo la sequenza di gara e quindi la classifica.

La Juventus oggi può avere 33 punti o il Napoli 31, che è completamente diversa dalla pressione che esercitano sugli avversari, anche per un’ipotetica sfida che si può combattere a 17.

La decisione di annullare le condanne di prima e seconda divisione ha creato un grave problema nella regolarità del torneo, soprattutto perché non si sa fino alla data del ritorno di Juventus e Napoli, quindi siamo pazzi.

Milan-Yove, solo un esempio Milan-Juventus è solo un esempio di come viviamo in una posizione di due pesi. Rossoneri e bianconeri hanno giocato entrambi positivamente, come avrebbe dovuto fare chi non era presente, come aveva fatto il Genoa la settimana precedente con più di dieci positivi, squadra che forse aveva più motivo del Napoli per rimandare la partita. Chissà cosa sarebbe successo se il Genoa non fosse presente, forse i napoletani hanno deciso di restare indietro con due partite, con il loro calendario bandito? Chi conosci …

Caso di coniglio Tra l’altro la Juventus ha dovuto gestire anche un caso Rabio con un giocatore squalificato in prossimità del match contro la Fiorentina, cambiando le carte in tavola per Andrea Pirlo, che ha fatto la partita contro l’Udinese. Forse non stiamo parlando di un giocatore indispensabile, ma Rabiot ha giocato ieri e ha fatto bene e avrebbe potuto mandarlo con Viola.

READ  Si chiamerà SF21 la Rossa da scoprire a Barcellona

Alla luce di queste considerazioni, è stato assolutamente sbagliato non dare ai bianconeri segnali certi sull’utilizzo della gara dei francesi contro i viola.

Abbiamo la sensazione che quest’anno ci siano state decisioni un po ‘strane, per lo meno, se diciannove aziende si comportano in un modo e ad altre è consentito di comportarsi in modo diverso, sicuramente ci sembra strano.

Clicca qui, e segui Massimo Pavan su Twitter per interagire con Massimo sulle ultime notizie di calciomercato e sulla Juventus.

var banner = {"336x90":[{"idbanner":"31","width":336,"height":90,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.vecchiasignora.com","embed":"","img1":"6a21a70d33910aa97c98713dd8341a7d.jpg","partenza":1340316000,"scadenza":-62169986996,"pagine":""}],"160x300":[{"idbanner":"74","width":160,"height":300,"crop":"1","async":"0","uri":"https://www.tipico.it/?affiliateId=306619&bannerId=7","embed":"","img1":"e16145ecc9695666f63ae4d125ae1dbf.gif","partenza":-62169986996,"scadenza":1380492000,"pagine":""}],"160x300_2":[{"idbanner":"77","width":160,"height":300,"crop":"1","async":"0","uri":"http://www.miralaghi.it/","embed":"","img1":"0440fde8a8d711eef0f1a61771f2d3fd.jpg","partenza":1393110000,"scadenza":1394406000,"pagine":""}]}; var now = Math.round(new Date().getTime() / 1000); var bannerok = new Object(); for (var zona in banner) { bannerok[zona] = new Array(); for (i=0; i < banner[zona].length; i++) { var ok = 1; if (banner[zona][i]['scadenza']>0 && banner[zona][i]['scadenza']<=now) ok = 0; if (banner[zona][i]['partenza']!=0 && banner[zona][i]['partenza']>now) ok = 0; if (typeof azione !== 'undefined' && azione !== null) { if (banner[zona][i]['pagine'] == '!index' && azione == 'index') ok = 0; else if (banner[zona][i]['pagine'] == 'index' && azione != 'index') ok = 0; }

if (ok == 1) bannerok[zona].push(banner[zona][i]); }

bannerok[zona].sort(function() {return 0.5 - Math.random()}); } banner = bannerok; var banner_url="https://net-storage.tccstatic.com"; var banner_path="/storage/tuttojuve.com/banner/" function asyncLoad() { if (azione == 'read' && TCCCookieConsent) { var scripts = [ "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1", ]; (function(array) { for (var i = 0, len = array.length; i < len; i++) { var elem = document.createElement('script'); elem.type="text/javascript"; elem.async = true; elem.src = array[i]; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(elem, s); } })(scripts); } setTCCCookieConsent(); } if (window.addEventListener) window.addEventListener("load", asyncLoad, false); else if (window.attachEvent) window.attachEvent("onload", asyncLoad); else window.onload = asyncLoad; function resizeStickyContainers() { var stickyFill = document.getElementsByClassName('sticky-fill'); for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) stickyFill[i].style.height = null; for (i = 0; i < stickyFill.length; ++i) { var height = stickyFill[i].parentElement.offsetHeight-stickyFill[i].offsetTop; height = Math.max(height, stickyFill[i].offsetHeight); stickyFill[i].style.height = height+'px'; } } document.addEventListener('DOMContentLoaded', resizeStickyContainers, false); // layout_headjs function utf8_decode(e){for(var n="",r=0;r

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x