― Advertisement ―

spot_img
HomesportRubrica Euro 2024: L'Italia, la polemica VAR e Clive Tyldesley

Rubrica Euro 2024: L'Italia, la polemica VAR e Clive Tyldesley

Vista dell'Euro – Dan Barnes

Dall'euforia al crepacuore, cinque minuti dolorosi della partita con la Danimarca hanno evidenziato perché così tante persone hanno perso l'amore per il calcio.

Tra i tifosi del Dortmund è regnato il silenzio più completo quando Joachim Andersen è riuscito a segnare il gol del vantaggio per la sua squadra dopo aver superato Manuel Neuer, ma l'arbitro ha annullato il gol a causa di una forte situazione di fuorigioco.

Qualche istante dopo, alla Germania è stato concesso un calcio di rigore dopo una dura decisione di pallamano contro lo stesso giocatore. Kai Havertz non ha commesso alcun errore dal dischetto mettendo la partita in favore dei padroni di casa.

Da allora è emerso il filmato del gol annullato, ed è stata forse la decisione più drastica che abbia mai visto dall'introduzione della tecnologia in questo sport.

Molte persone hanno usato la frase “fuorigioco è fuorigioco” per giustificare la decisione, ma onestamente non mi ha mai colpito. Perché un obiettivo del genere venga vanificato, la tecnologia dovrebbe essere precisa al 100%, e di questo non ne sono convinto.

Inoltre, dobbiamo guardare al quadro più ampio e ricordare perché è stata applicata la regola del fuorigioco. Certo è che Andersen non è rimasto in porta e non ha guadagnato alcun vantaggio sul difensore, anche se l'unghia del suo piede era qualche millimetro più distante.

Per quanto riguarda il calcio con la mano, qual è il vantaggio che ne deriva adesso? I funzionari sembrano privi di buon senso e guardare questi incidenti al rallentatore un milione di volte certamente non aiuta.

Andersen era molto vicino quando la palla ha raggiunto la porta e gli ha toccato leggermente le dita. La tecnica Sneko è fantastica nel cricket, ma nel calcio potrebbe finire nella spazzatura.

READ  Il capitano dell'Aston Villa Jack Grealish affronta la corsa per essere in forma nelle qualificazioni ai Mondiali in Inghilterra

Mi sono sentito almeno un po’ di conforto sapendo che il numero di ex giocatori sconcertati dalla decisione era elevato. Roy Keane, Ian Wright e Robert Huth sono stati tra coloro che hanno espresso preoccupazione per le regole attuali mentre svolgevano i loro compiti di analisi sportiva.

Michael Oliver era l’uomo di mezzo, ed è un peccato che la controversia in corso sul VAR in Premier League sia stata replicata nelle partite della Coppa delle Nazioni Europee arbitrate da arbitri inglesi.

Tuttavia, la Germania è riuscita a raggiungere il suo obiettivo e si è assicurata un posto nei quarti di finale. All'inizio della giornata, l'Italia ha dimostrato quanto possano essere difficili partite del genere nella fase a eliminazione diretta.

I danesi riescono a tenere la testa alta dopo uno sforzo coraggioso. Erano sotto forte pressione nelle prime fasi della partita e il Video Assistant Referee ha deciso di annullare il colpo di testa di Nico Schulterbeek, anche se questa decisione sembrava più chiara.

Le condizioni meteorologiche hanno aggiunto ulteriore drammaticità quando i giocatori sono stati brevemente portati fuori dal campo dai fulmini vicini. Per un secondo, ho pensato Manchester United Stavamo giocando in casa quando ho visto l'acqua scendere dal tetto.

Detto questo, questa è stata un'altra partita da cui non potevi distogliere lo sguardo e questo torneo continua ad andare bene.

Lo svizzero Grant Xhaka dopo il fischio finale di sabato (Immagine: PA)

Vista dell'Euro -Mark Ellis

L'Italia è sempre sembrata una pallida ombra della squadra che ha sconfitto l'Inghilterra vincendo l'ultimo Campionato Europeo, ma la portata del suo declino è stata particolarmente scioccante.

Per la prima volta da quanto ricordo, la squadra italiana ha partecipato ad un torneo importante senza giocatori di livello mondiale, e quando è stata battuta dagli svizzeri a Berlino, ci si sarebbe potuto chiedere se meritasse davvero di far parte di questo prestigioso girone. affatto.

READ  La leggenda del Cile Lionel Sanchez muore dopo aver recitato nella "Battaglia di Santiago" e aver giocato un ruolo nell'esordio dei cartellini gialli

Luciano Spalletti ha fatto miracoli con il Napoli e merita rispetto, ma non sarebbe finita bene. Alla squadra mancavano già giocatori infortunati come Destiny Odje, Francesco Acerbi, Giorgio Scalvini e Domenico Berardi, e con il ritiro dei vincitori abituali Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, la squadra era priva di qualsiasi tradizionale stile italiano.

Né Marco Verratti né Federico Chiesa hanno prodotto nulla del livello che hanno ottenuto nel terribile Campionato Europeo di tre anni fa, e i giocatori di supporto hanno mostrato quello che erano: giocatori abituali del club.

Sono d'accordo con Gary Lineker che questa è la peggiore squadra italiana della mia vita. Forse Roberto Mancini lo aveva previsto quando, lo scorso agosto, si è dimesso frettolosamente dalla carica di direttore tecnico.

Non posso escludere nulla dalla squadra svizzera. Scrivo queste parole molto prima della partita dell'Inghilterra contro la Slovacchia, ma mi aspetto che la Svizzera sarà un avversario molto difficile per entrambe le squadre.

La prestazione di Manuel Akanji è stata eccezionale e Granit Xhaka è un giocatore speciale in questo momento dopo una fantastica stagione con il Bayer Leverkusen. Se riesce a guidare la sua squadra più a fondo, potrebbe essere un buon candidato per il titolo di MVP del torneo.

A parte la Spagna, esiste attualmente una squadra che passa la palla con la stessa efficienza della Svizzera? Storicamente, la Svizzera non ha avuto la potenza di fuoco e la finezza necessarie per superare il proprio status di avversario duro, organizzato e goffo, ma ora sembra una squadra completamente diversa.

Clive Tyldesley ha lasciato ITV dopo più di 30 anni come una delle sue voci più iconicheClive Tyldesley ha lasciato ITV dopo più di 30 anni come una delle sue voci più iconiche (Immagine: PA)

programma televisivo -Mark Ellis

In una professione ossessionata da slogan e contenuti virali, è stato un piacere vedere Clive Tyldesley andare in pensione come esperto giornalista di ITV.

READ  United Cup: gli Stati Uniti hanno battuto la Repubblica Ceca, mentre l'Italia ha battuto il Brasile nei primi incontri

Da quando Tyldesley ha sostituito Brian Moore nel 1996, è diventato la voce più popolare del canale, partecipando a 14 tornei importanti e creando forse la migliore partnership di sempre con Scott Allie McCoist.

Sabato sera, al fischio finale della partita della Germania contro la Danimarca, deve essere stato tentato di cogliere l'attimo per sé, ma no, ha concluso il suo discorso con un breve punto su come la Germania sentiva di poter vincere il Campionato Europeo in casa , per poi tornare in studio. Nessuno poteva immaginare che sarebbe calato il sipario su un capitolo così prestigioso della sua carriera.

Ma perché è stato selezionato per gli ottavi di finale? ITV voleva evitare qualsiasi tumulto pubblico nel vedere lui e McCoist in finale, quindi ha cercato di bloccare tutto al passaggio? Questo non sembra molto rispettabile, e sebbene l'uomo in sé sia ​​troppo gradevole per fare storie al riguardo, sono stato felice di vedere messaggi di supporto arrivare durante il fine settimana, molti dei quali condannano anche le azioni un po' insensibili del canale.

Tyldesley continuerà a commentare le partite e spero davvero che, con più partite di calcio trasmesse in televisione la prossima stagione, la sua voce non venga completamente persa per i telespettatori del Regno Unito.

Non nutro alcun rancore nei confronti di Sam Matterface – che penso riceva critiche indebite a volte – o di chiunque dei commentatori più giovani che arrivano attraverso il sistema per i canali terrestri, ma in realtà non c'è nulla che possa sostituire l'esperienza. Inoltre, non puoi replicare l'alchimia che Tildesley e McCoist hanno come coppia, quindi se non sono al microfono per le partite, suggerisco a un abile produttore di podcast di cogliere rapidamente questa opportunità!