Sam Johnston: Il portiere ha avuto una “pausa sudata” quando è entrato in Inghilterra

Il portiere del West Bromwich Albion Sam Johnston ha vinto il campionato europeo U-17 2010 con l’Inghilterra
Posto: Stadio di Wembley, Londra Data: Giovedì 25 marzo Di partenza: 19:45 GMT
copertura: In diretta su BBC Radio 5 Live, BBC Sounds, sito Web e app BBC Sport

Il portiere del West Bromwich Albion Sam Johnston ha detto di soffrire di “odore di sudore” quando si è unito alla nazionale inglese al St George’s Park.

Il 27enne ha rappresentato l’Inghilterra a livello giovanile, ma la sua ultima partita under 20 è stata nel 2013.

“Ero molto emozionato, anche se conoscevo molti giocatori e molti dipendenti”, ha detto.

“Non sono stato al St. George da alcuni anni nella squadra inglese. Questa è la prima squadra, ed è la più grande”.

Ha aggiunto: “I giocatori sono fantastici, lo staff è fantastico e le cose si sono sistemate immediatamente. Tutti stanno cliccando insieme, si divertono e lavorano sodo”.

Sebbene non sia al primo livello, l’Inghilterra Johnston può affermare di aver vinto qualcosa sulla scena internazionale.

Ha fatto parte della squadra U-17 che ha vinto il campionato europeo nel 2010, ma non pensa di poter imparare molto da quell’esperienza poiché mira a entrare nella squadra di Gareth Southgate nel campionato europeo 2020.

“Potrebbe essere molto diverso”, ha detto.

“L’euro in estate è enorme. Tutti hanno una mentalità vincente e questa va dall’allenatore ai giocatori e ai dipendenti.

“È passato molto tempo da quando aveva meno di 17 anni, e molto è cambiato”.

Johnston era un giovane portiere del Manchester United all’epoca e sperava di entrare nella squadra quando lo United firmò David de Gea.

Ha ricevuto un messaggio dallo spagnolo quando è stata annunciata l’ultima squadra inglese.

“Mi ha mandato un messaggio quando ho ricevuto una telefonata dicendo che era davvero felice e orgoglioso”, ha detto. “È stato davvero bello sentire qualcuno come questo, qualcuno con cui mi sono allenato per diversi anni e da cui ho imparato molto.

“Lavorare con qualcuno del genere, era giovane, giocava per il Manchester United e stare con lui ogni giorno era speciale.

“Capisci le cose stando in giro e guardando. Visto quanto è calmo e freddo, è uno dei migliori”.

“È stato fantastico essere intorno a lui e imparare da quello. Dovevo andare e fare a modo mio e per la mia carriera”.

Questo viaggio ha portato Johnston a Doncaster, Preston North End, Aston Villa e ora al West Bromwich Albion, squadra che è l’estremità sbagliata della classifica della Premier League.

“Sono stato impegnato quest’anno, [it’s] Ben diverso dal primo posto al torneo lo scorso anno e non c’è molto da fare. Quest’anno sono stato davvero impegnato.

“Mi sono divertito, sembra sciocco perché siamo vicini al fondo, ma mi sono divertito con le parate. Mi è piaciuto giocare contro le grandi squadre e contro i migliori giocatori e poter mostrare alla gente quello che posso fare”.

“Sono stato in grado di dimostrare alla gente che posso salvare la palla e salvare il West Brom in una partita contro giocatori di livello mondiale, quindi cosa potevo chiedere di più?”

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul piè di pagina della BBC - ping

READ  RTL Today - Motorcycle Racing: Bagnaia da record conquista il primo posto nel Campionato MotoGP in Qatar

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x