Stanley Tucci si stava riprendendo dal cancro durante “Finding Italy”

Mentre promuoveva il suo nuovo libro di memorie “Taste: My Life Through Food”, Stanley Tucci ha rivelato che si sta ancora riprendendo dal trattamento del cancro mentre produceva la sua serie della CNN “Stanley Tucci: The Search for Italy”.

L’attore di “Big Night” e “Devil Wears Prada” ha dettagliato la sua battaglia contro il cancro in una nuova chat con lui New York TimesSpiegando come la malattia ha influenzato la sua vita. Dopo tre sedute radiologiche, Tucci ha iniziato a provare vertigini e perdita di appetito.

“È stato difficile perché potevo assaggiare tutto, ma non potevo necessariamente ingoiare”, ha detto Tucci a The Times of Production, descrivendo in dettaglio un incidente con una bistecca alla fiorentina. “Ho dovuto masticarlo per 10 minuti per farlo scendere in gola… [Other times] Ho solo dovuto buttare via il cibo”.

L’attore ha anche affermato di non temere la morte per tutta l’esperienza, ma piuttosto la possibilità di perdere il senso del gusto.

“Voglio dire, se non puoi mangiare e goderti il ​​cibo, come farai a goderti qualcos’altro?” disse Tucci.

Mentre Tucci ha già scritto libri di cucina, “Taste: My Life Through Food” è un riflesso del rapporto permanente dell’attore con il cibo, compresi i ricordi della cucina di sua madre e le storie che includono i suoi pasti meno preferiti dal lavoro sui set cinematografici.

A settembre, Tucci ha rivelato che gli era stato diagnosticato un cancro tre anni prima e che si era sottoposto con successo al trattamento.

Taste: My Life Through Food sarà pubblicato da Gallery Books il 5 ottobre. “Stanley Tucci: The Search for Italy” è stato presentato in anteprima alla CNN all’inizio di quest’anno. Tutte e sei le parti della serie sono attualmente disponibili per la visione su YouTube TV, HBO Max e altri servizi.

READ  Il podcast Voice of Wine coinvolge un pubblico globale di vini con corrispondenti in otto paesi

Contribuito a questo rapporto c. Kim Murphy.

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x