Steve Tandy rivela che la Scozia ha effettuato una revisione “dura” della schiacciante sconfitta dell'Italia

Steve Tandy rivela che la Scozia ha effettuato una revisione “dura” della schiacciante sconfitta dell'Italia

Steve Tandy ha rivelato che la Scozia ha effettuato una revisione “rigorosa” della devastante sconfitta di sabato nel Guinness Sei Nazioni contro l'Italia, nel tentativo di suscitare una risposta lontano dall'Irlanda a caccia di titolo questo fine settimana.

Le speranze degli scozzesi nel torneo sono state deluse a Roma, che hanno sprecato un vantaggio di 22-10 perdendo 31-29 contro una squadra azzurra che, nonostante tutti i suoi notevoli miglioramenti, non vinceva una partita del torneo dal 2022.

L'allenatore della difesa Tandy ha rivelato che lunedì giocatori e allenatori hanno condotto una sincera grigliata mentre cercavano di risolvere i problemi che sono costati cari allo Stadio Olimpico.

“C'è ovviamente molta frustrazione e delusione, guardiamo molto a noi stessi e a quello che abbiamo fatto”, ha detto martedì pomeriggio mentre dava un'idea dell'atmosfera nel campo scozzese dopo il crollo nella Città Eterna.

“L’Italia è una buona squadra, ma quando guardi indietro, ci sono sicuramente cose che avremmo potuto e dovuto fare meglio, quindi ci siamo guardati molto dentro.

“Dopo la partita c'era molta calma, poi quando siamo arrivati ​​lunedì il resoconto era molto intenso. I ragazzi riflettevano, guardavano le riprese, si nutrivano.

“Abbiamo avuto un ottimo incontro, quanto di meglio può esserlo dopo una sconfitta”.

Tandy ha ritenuto che la Scozia fosse insolitamente “morbida” sulla difensiva in Italia, ma ha confutato il suggerimento che mancasse la forza mentale per affrontare periodi di avversità.

READ  Il CEO di Wimbledon 2022 si stabilisce a Novak Djokovic dopo che il serbo ha presentato lamentele | tennis | gli sport

Ha sottolineato: “Abbiamo mostrato momenti di riorganizzazione, come è successo in Galles quando abbiamo ripreso slancio alla fine della partita per vincere”.

“Contro l’Inghilterra eravamo sotto 10-0 dopo la delusione della partita precedente contro la Francia, dove tutti dicevano che avremmo dovuto vincere la partita, quindi superare questo risultato per battere l’Inghilterra dimostra che abbiamo la capacità mentale per fare queste cose.

“Ma è sempre un work in progress, e c'è sempre spazio per imparare e crescere. Queste sconfitte fanno male e ci fanno porre domande su certe cose, ma alla fine sabato abbiamo una partita importante quindi non possiamo soffermarci su di esso per troppo tempo.

“Perderemo slancio in Irlanda. Non c'è squadra che va lì e domina. Saremo sotto pressione per gran parte della partita e dovremo affrontarlo.

“Abbiamo affrontato molta concorrenza. Ci sono momenti in cui non l'abbiamo affrontata, ma stiamo imparando continuamente come provare ad affrontare quelle situazioni in modo più coerente.

La sconfitta della Scozia in Italia è di fatto costata loro la possibilità di decidere il titolo contro l'Irlanda a Dublino, ma hanno ancora una possibilità di conquistare la Triple Crown per la prima volta dal 1990 se riescono a sconfiggere la squadra che li ha battuti 36-14 nel Mondiale. Campionato. Coppa in ottobre.

“Me ne ero quasi dimenticato (la Triple Crown) dopo sabato sera, a dire il vero”, ha detto Tandy. “Ma giochiamo per il titolo, non so quanti anni siano passati dall’ultima volta che giochiamo per il titolo.

“Questo è il bello dello sport, il fatto che puoi essere ai livelli più bassi, ma ora abbiamo la capacità di essere ai livelli più alti, il che è entusiasmante per noi.

READ  Notizie sul trasferimento del Man United: Consiglio "in trattative" per la firma dell'ala sinistra per iniziare l'era di Tin Hag | calcio | gli sport

“Sappiamo che dovremo giocare bene per ottenere ciò che vogliamo, ma è un gioco, tutto può succedere”.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x