Stuart Rhodes ha vomitato odio antigovernativo per più di un decennio. Alex Jones lo ha dato al pubblico

Jones, che ha costruito uno straordinario sito web attorno all’impero Infowars, ha offerto a Rodi una piattaforma per raggiungere un pubblico più ampio, dal giorno in cui Rhodes ha tenuto il primo incontro pubblico dei Guardiani del Giuramento alle settimane successive alla conquista del Campidoglio degli Stati Uniti.

Allo stesso tempo, le guardie del dipartimento di Rhodes hanno protetto Jones in diverse assemblee “Stop the Steal”. La potente combinazione di portata e influenza ha raggiunto il punto di ebollizione il 6 gennaio 2021, quando gli Oath Keepers hanno avuto il compito di fornire dettagli sulla sicurezza personale a Jones e all’organizzatore di Stop the Steal Ali Alexander prima di coronare la manifestazione pro-Trump con rivolte mortali al Campidoglio.

L’avvocato di Jones non ha risposto alle domande della CNN. L’avvocato di Alexander non ha risposto a una richiesta di commento.

Da quando ha fondato la sua organizzazione, Rhodes è apparso dozzine di volte sulla piattaforma Infowars di Jones, iniziata negli anni ’90 come una piccola operazione ad Austin, in Texas, ed è diventata un editore internazionale di teorie del complotto che ora riceve circa 10 milioni di visite al mese su il suo sito web, secondo i dati di sito simile.

Un pubblico credulone per le rumorose risposte cospirative di Rhodes

Nel 2012, Rhodes è apparso al Jones’ Show e ha fatto un confronto con la Rivoluzione americana durante una conversazione sul presunto abuso di potere del governo. “Proprio come hanno fatto i Fondatori, hanno esaurito tutti i loro mezzi pacifici, ma hanno anche mobilitato più persone per la causa, conquistato più persone, stressate, stressate, preparate al confronto. Questo è ciò che dobbiamo fare”, ha detto Rhodes.

READ  L'antica barca Maya trovata in Messico potrebbe avere più di 1.000 anni | Messico

Nella stessa clip, Jones ha affermato che l’attuale governo è “totalmente illegale ed è stato sorpreso a commettere così tanti crimini che è sconvolgente”.

L’anno successivo, Rhodes è apparso su Infowars in un segmento sul divieto diffuso delle armi da fuoco. “Ogni proprietario di armi con cui ho parlato è molto preoccupato che si tratti di palle di vetro mentre ci dirigiamo verso la guerra civile”, ha detto Rhodes.

Jones era d’accordo con Rhodes: “La linea è stata tracciata nella sabbia come l’Alamo”. “Questi tiranni non capiscono, vero?” Jones ha chiesto a Rhodes alla fine della clip. “No, non lo fanno, a meno che non vogliano davvero una guerra civile.”

Mark Betcavage, storico e ricercatore sull’estremismo con l’Anti-Defamation League, ha affermato che la convinzione condivisa di Jones e Rhodes nel cosiddetto “Nuovo Ordine Mondiale” che cerca di disarmare e schiavizzare gli americani ha permesso loro di avvantaggiarsi a vicenda.

Betcavage ha detto che Jones ha presentato a Rodi un pubblico credulone, mentre Rhodes gli ha fornito frasi rumorose e cospirative per riempire i suoi spettacoli. Ma ha detto che il pericolo della loro ideologia si è manifestato il 6 gennaio, descrivendolo come un “percorso logico che non contraddice le loro precedenti opinioni”.

Nel 2016, Rhodes ha detto a Jones che credeva che i partiti democratico e repubblicano fossero gli stessi e che avrebbero truccato le elezioni contro candidati come i senatori Bernie Sanders e Donald Trump. Jones ha detto che Rhodes “si è rivelato corretto” nelle sue previsioni sull’imminente tirannia. “Voglio dire davvero, sul serio”, ha detto Jones, “devi prepararti per la piena occupazione e le persone che verranno a tirarti fuori dal tuo posto e la guerra piena”.

READ  Migranti: Bosnia 3000 che vaga nei boschi e al freddo - l'ultima ora
Mentre Trump aumentava la sua candidatura per la rielezione, Rhodes iniziò ad alimentare le fiamme di ciò che sarebbe successo se avesse perso, con frequenti riferimenti alla “guerra civile”. Nel luglio 2019, Rhodes ha detto a Jones su Infowars Che se Trump non verrà rieletto, “non accetteremo i risultati” e non avremo “altra scelta che combattere”.

Si vantava che il suo gruppo avesse veterani ben addestrati. “Se scoppia questa guerra civile, una guerra sanguinosa, si metteranno immediatamente al lavoro e la porteranno a sinistra”, ha detto.

I guardiani del giuramento agiscono come dettagli di sicurezza personale di Jones

Mentre Jones ha dato a Rhodes una piattaforma per il suo messaggio estremista, le guardie del dipartimento di Rodi a loro volta hanno fornito sicurezza a Jones durante i raduni Stop the Steal.

Il 10 novembre 2020, Rhodes ha dichiarato a Infowars che avrebbe protetto il Team Jones che sarebbe venuto a protestare a Washington questo fine settimana. C’era un’altra guardia di sezione Accusato Nell’accusa con Rodi, Roberto Minotta è stato fotografato insieme a Jones il giorno di quella protesta.

Jonathan Moseley, avvocato di Rhodes, ha detto alla CNN che la missione di Oath Keepers era quella di fornire sicurezza a un gruppo di “VIP”, incluso Jones, alle manifestazioni Stop the Steal del 5 e 6 gennaio, ma l’accusa di questa settimana dipinge un quadro generale. .

I documenti del tribunale affermano che Rhodes e i suoi associati “hanno pianificato di interrompere il trasferimento legale del potere presidenziale entro il 20 gennaio 2021, che includeva molteplici metodi per dispiegare il potere”.

“Hanno coordinato i viaggi attraverso il paese per entrare a Washington, DC, si sono armati con una varietà di armi, hanno indossato attrezzature da combattimento e tattiche ed erano pronti a rispondere alla chiamata alle armi di Rodi in direzione di Rodi”.

READ  La polizia neozelandese afferma di aver ucciso un estremista ispirato dallo Stato Islamico che ne ha accoltellato 6 in un supermercato

Il 6 gennaio Rodi aveva inviato un avviso a tutte le guardie del dipartimento che diceva: “Tutti i patrioti che hanno accesso alla capitale devono essere nella capitale!” “Alzati ora, o inginocchiati per sempre.”

E venivano da tutto il paese: armati, in tuta da combattimento e con le radio per comunicare.

Nei giorni precedenti il ​​6 gennaio, Rhodes e i suoi co-cospiratori hanno anche accumulato un impressionante arsenale di armi e attrezzature tattiche, secondo i pubblici ministeri, che hanno affermato che il comandante di Oath Keepers ha speso migliaia di dollari in armi da fuoco e relative attrezzature prima dell’operazione. .

Il 6 gennaio stesso, le guardie giurate Salì i gradini del Campidoglio in pile militariSono entrato nell’edificio e ho festeggiato una volta dentro.

Rodi nega di entrare in Campidoglio. Tuttavia, i pubblici ministeri affermano che “è entrato nell’area riservata del Campidoglio e ha ordinato ai suoi seguaci di incontrarlo al Campidoglio”.

A marzo, due mesi dopo le rivolte, Rhodes è apparso di nuovo su Infowars e ha descritto l’idea che i Guardiani del giuramento fossero coinvolti in un complotto per assaltare il Campidoglio come un “letto pieno”. Poi ha tenuto un altro sermone in cui ha detto che sperava che il governo mettesse al bando le armi d’assalto: “È così che finalmente gli americani si solleveranno”.

Rodi l’ha fatto Prima apparizione Venerdì in tribunale con l’accusa di sedizione. In precedenza ha negato qualsiasi illecito.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x