Un pilota della Columbia Britannica cattura un'istantanea del lancio di un razzo SpaceX

Un pilota della Columbia Britannica cattura un'istantanea del lancio di un razzo SpaceX

Un pilota della Sunwing, che vive a Kelowna, ha catturato uno straordinario spettacolo celeste a 34.000 piedi da terra mentre tornava dalla Repubblica Dominicana martedì mattina.

Dan Reis è un pilota commerciale dal 2004 e afferma di non aver mai visto nulla di simile prima.

“Momento giusto, posto giusto, immagino”, ha detto.

Ries era nella cabina di pilotaggio di un volo da Punta Cana a Edmonton il 25 marzo quando ha catturato una serie di splendide foto del lancio di SpaceX.

SpaceX ha lanciato un razzo Falcon 9 il 25 marzo alle 19:42 EDT dalla stazione spaziale di Cape Canaveral trasportando 23 satelliti Starlink.

“È stato molto difficile perché lui continuava a voler mettere a fuoco il parabrezza dell'aereo. Probabilmente ho scattato circa 30 scatti e quelli erano i migliori”, afferma Reis.

Reisz dice che le foto sarebbero state migliori se avesse potuto aprire la finestra. Ma questo non è possibile a 34.000 piedi.

Apparentemente Rays è riuscito a catturare il momento in cui il razzo si è separato dal Falcon 9. “Puoi vedere dove si separa. Quando vedi la grande luce. Alcuni degli scatti successivi mostrano quello che sembra un piccolo triangolo quasi di fronte a te. ” “Penso che sia stato allora che il razzo si è separato.”

Reyes dice che l'aereo era ancora sopra la Repubblica Dominicana quando è iniziato lo spettacolo e inizialmente non aveva idea che fosse previsto un lancio di un razzo.

“In realtà non sapevo cosa fosse quando l'ho visto per la prima volta. L'abbiamo semplicemente guardato per un momento. Poi abbiamo detto: 'Oh, deve essere una specie di lancio di un'astronave', e lo era.” Lui dice.

READ  È un raffreddore o è l'influenza?

“Sicuramente Space X, perché in seguito abbiamo chiesto al controllo del traffico aereo.”

Reyes dice di aver usato l'interfono dell'aereo per avvisare i passeggeri dell'incidente, ma era direttamente davanti all'aereo quindi i passeggeri non avevano una visuale diretta.

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x