Unisalento e Huaiyin Institute of Technology hanno firmato l’accordo di collaborazione

LECCE – Un altro passo per l’internazionalizzazione della didattica e della ricerca all’Università del Salento: firmato Questa mattinaE il Venerdì 18 dicembre 2020, Durante una festa online, un accordo di cooperazione tra Università del Salento e Huaiyin Institute of Technology (Cina). Il presidente dell’università firma l’accordo Fabio Polis E il capo dell’istituto Sun IwoAlla presenza – da parte italiana – del delegato alla rassegna internazionale Rosetta è devastataDirettore del Dipartimento dei Beni Culturali Raphael CassaroResponsabile del programma di cooperazione con la Cina Claudio BeattyResponsabile scientifico della Convenzione Ferdinando Spina Capo del Segretariato della Convenzione Cosimo Alessandro Il quarto Dipartimento di Storia, Società e Studi Umani.

“Ogni lungo viaggio inizia con il primo passo”, commenta il presidente dell’università, “abbiamo già fatto con gli amici dell’Huaiyin Institute of Technology molti passi importanti, tanto che sono certo che andremo molto lontano e costruiremo una cooperazione che non solo porterà benefici alle nostre università, ma anche alle nostre terre. Rafforza i legami di amicizia che uniscono i nostri due popoli “.

L’accordo mira a promuovere esperienze interculturali tra i giovani studenti favorendone l’incontro e, quanto prima, la loro mobilità, attraverso progetti comuni, incontri di studio e convegni, che mira a promuovere il connubio tra cultura e patrimonio locale, innovazione e nuove tecnologie nell’“esplorazione di modelli di post sviluppo. La nuova industria orientata e sostenibile in tutti i suoi sensi.

Focus primario dell’accordo sarà sull ” ‘industria culturale e creativa’ ‘, con l’avvio di una serie di iniziative di scambio – inizialmente ipotetiche – che vedranno la partecipazione di team di studenti partecipanti a corsi e seminari interdisciplinari e interculturali, docenti e ricercatori delle due università che realizzeranno, attraverso le loro reti di partenariato, una serie di workshop Lavoro finalizzato allo sviluppo di temi di ricerca di interesse comune.

READ  Embracer Group ha acquisito la società di sviluppo Borderlands Gearbox per $ 1,3 miliardi

I rapporti con l’Huaiyin Institute of Technology sono iniziati nell’estate del 2018 con la visita di una delegazione dell’Istituto cinese, con sede a Huai’an, a nord di Shanghai. In questa occasione è stato firmato il primo accordo quadro, seguito da altre due visite da parte italiana e cinese, diversi seminari e la partecipazione di 22 studenti dell’Università del Salento a uno scambio culturale ed educativo ospitato dall’Huaiyin Institute of Technology.

L’epidemia non ha fermato la cooperazione: i due presidenti della Lega hanno cercato di rafforzarla attraverso questo accordo a lungo termine (quinquennale), che sottolinea l’importanza data agli scambi reciproci “da popolo a popolo” e il ruolo della cultura sancito nella dichiarazione congiunta tra Repubblica Italiana e Repubblica Popolare Cinese sulla promozione della Partnership strategica globale tra Italia e Cina marzo 2019. La convenzione trova la sua ragion d’essere nella comune missione delle due Università per quanto riguarda la promozione, la tutela e la promozione del patrimonio culturale e delle rispettive caratteristiche territoriali.

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x