Uno studio ha rivelato che Italia, Francia e Germania sono le destinazioni più ambite per il 2024

Uno studio ha rivelato che Italia, Francia e Germania sono le destinazioni più ambite per il 2024

L’ultimo studio di Maprian mostra un notevole cambiamento nelle motivazioni di viaggio in tutto il mondo a partire dal 2019, con una chiara tendenza verso preferenze esperienziali piuttosto che tradizionali.

In particolare, si è registrato un aumento globale di otto punti percentuali nei viaggi esperienziali, tra turismo attivo, naturalistico, enogastronomico e leisure. Al contrario, il turismo tradizionale è definito dall’esplorazione culturale, dalle escursioni in spiaggia, dalle attività familiari, dalla vita notturna e dallo shopping, riferisce SchengenVisaInfo.com.

Sebbene abbiamo identificato i primi dieci paesi con la migliore distribuzione dell’offerta turistica esperienziale, il che li colloca in un’ottima posizione strategica, nel determinare quali destinazioni potrebbero essere popolari nel breve termine è necessario prendere in considerazione più fattori..

Mapriano

In termini di potenziali destinazioni, l’Italia è in testa con quattro, seguita da Francia e Germania con due ciascuna. Tra le 10 regioni più popolari per il 2024 figurano anche il Regno Unito e il Portogallo, ciascuno con una destinazione.

Tra queste destinazioni, la città del Piemonte in Italia si distingue per la sua eccellente posizione, comprendendo località come Torino, Strese e Alba. Data l’importanza della sua offerta culturale, naturale ed enogastronomica, il Piemonte punta su motivazioni esperienziali.

Al secondo posto c’è la Nuova Aquitania in Francia, con destinazioni come Bordeaux, Biarritz e Limoges. La Nuova Aquitania è famosa per i suoi prodotti enogastronomici, nonché per la sua offerta di turismo attivo. La regione gode anche di collegamenti aerei forti e stabili.

L’Est dell’Inghilterra è in fondo alla classifica delle tre destinazioni più popolari, con gemme come Cambridge, Essex e Norfolk. Questa regione trova un equilibrio tra offerta culturale e naturale, posizionandosi come una destinazione in crescita. Come spiega Maprian, l’elenco delle 10 destinazioni più gettonate è il seguente:

  • Occitania (Francia)
  • Campania (Italia)
  • Nord Reno-Westfalia (Germania)
  • Lombardia (Italia)
  • Emilia Romagna (Italia)
  • Distretto di Amburgo (Germania)
  • Provincia di Lisbona (Portogallo)
READ  I primi ministri di Giappone e Italia concordano di cooperare per il successo del vertice del G7

A questo proposito, Maprian ha osservato che ciascuna di queste località contribuisce al diverso tessuto delle destinazioni popolari nel 2024.

L’autorità rileva inoltre che l’attrattiva del turismo attivo e naturalistico ha una tendenza al rialzo, con un aumento rispettivamente di cinque e tre punti percentuali dal 2019. Inoltre, il turismo culturale registra un calo marginale (-3%) e quello solare, il turismo balneare registra un lieve calo (-2 per cento).

Allo stesso tempo, il turismo culturale mantiene la sua posizione di leader come principale motore di viaggio, rappresentando il 27% dell’interesse dei viaggiatori.

Maprian ha anche affermato che i paesi nordici sono pronti a trarre vantaggio dallo sviluppo delle tendenze della domanda. Di conseguenza, paesi come Islanda, Norvegia, Finlandia, Slovenia e Svizzera mostrano un tasso di interesse superiore al 60% per le attività esperienziali tra i loro visitatori.

Pertanto, il denominatore comune che unisce questi paesi è l’abbondanza di risorse naturali, che consente loro di guidare questa tendenza turistica, soprattutto nel campo del turismo attivo.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x