― Advertisement ―

spot_img

L'ultimo accessorio dell'estate? I cuscinetti auricolari ispirati a Trump invadono la Convention Nazionale Repubblicana – Nazionale

Sembra che Donald Trump possa ora aggiungere il titolo di "fashion influencer" al suo curriculum.L'ex presidente, anche se non particolarmente conosciuto come un fan...
HomeWorldVivek viene fischiato dai libertari per aver menzionato Trump

Vivek viene fischiato dai libertari per aver menzionato Trump

Vivek Ramaswamy è stato accolto con un'ondata di fischi venerdì alla Convenzione nazionale liberale per aver menzionato Donald Trump alla vigilia del discorso dell'ex presidente.

Il fallito candidato presidenziale repubblicano stava parlando all'hotel Washington Hilton di Washington, DC, quando ha ricevuto un'apparente reazione negativa dal pubblico per aver menzionato Trump, il cui discorso programmato sabato ha portato a inviti alla protesta tra i liberali.

“Ho conosciuto Donald Trump negli ultimi anni, negli ultimi mesi”, ha detto Ramaswamy. Egli ha dettoPrima di essere interrotta dai fischi del pubblico. “-E lo sentirete domani sera. La domanda è: volete influenzare la prossima amministrazione oppure no?”

Ramaswamy ha cercato di riprendersi, ma ha continuato a ricevere fischi e risate dalla folla. “Dovete tutti dire la vostra, e lo rispetto. I liberali nella stanza devono parlare apertamente, ma la domanda è: come si fa a farlo? Penso che il futuro di questo paese dipenda dalla coalizione libertaria-nazionalista. salvare questo Paese.” Egli ha detto.

Ad un certo punto, la folla ha iniziato a inveire contro di lui mentre spiegava perché anche coloro che non sostengono pienamente tutte le posizioni di Trump dovrebbero sostenerlo come presidente.

Ha aggiunto: “Sarete d'accordo con lui al 100% in quello che dice? Sono d'accordo al 100% con le sue posizioni politiche?” Ha detto: “No”, prima di essere soffocato dalle grida rabbiose di “No!” che Trump ha una reale possibilità per la presidenza.

Molti delegati presenti alla convention hanno intenzione di protestare contro il discorso di Trump sabato, secondo il quotidiano britannico “Daily Mail”. POLITICOSecondo cui la sua inclusione nella manifestazione avrebbe scatenato scontri fisici tra i sostenitori dell'iniziativa e quelli arrabbiati per essa.

READ  Più di 1.000 rifugiati sbarcati in operazioni di soccorso in Italia | Notizia

“Suggerirei di dire a Donald Trump di andare a farsi fottere!” Secondo quanto riferito, un delegato ha gridato al microfono mentre la conferenza era in corso.

Un altro delegato, Nathan Madden, avrebbe detto a Politico che Trump probabilmente avrebbe dovuto affrontare una folla ostile. “Potrebbe essere fischiato fuori dal palco”, ha detto, prima di aggiungere: “Penso che i servizi segreti gli diranno di non venire”.