W Worldwide Hotels nasce in Italia

Il W Roma offre 147 eleganti camere e 15 suite con balconi e terrazze private, una selezione delle quali offre splendide viste sulla città.



Marriott Bonvoy’s Portfolio of Collection Brands to open 70 new hotels in 2021

W Hotels Worldwide, parte del portfolio Marriott Bonvoy, ha fatto il suo debutto in Italia con la tanto attesa apertura dell’hotel W Rome. Situato in Via Liguria vicino a Piazza di Spagna, l’hotel è di proprietà di King Street Capital Management, una società globale di investimenti alternativi, con il direttore dello sviluppo Omnam Investment Group e il gestore patrimoniale italiano Kryalos SGR.

“Strati di storia antica, cibo e vino eccezionali, arte e architettura straordinarie e un atteggiamento davvero accogliente da parte della sua gente: nessun posto è come l’Italia e nessuna città è come Roma. È la gioia di vivere italiana che si abbina così bene con l’energia ispiratrice dell’esperienza degli hotel W. Il W riunisce Roma combina un design inaspettato, invitanti spazi sociali e gli straordinari talenti degli chef Sisio Soltano e Fabrizio Fiorani per creare una lente estremamente rinfrescante ed esperta del lusso moderno “, ha affermato Tom Garrold, Leader mondiale del marchio, W Hotels in tutto il mondo.

Le 147 eleganti camere e 15 suite offrono l’atmosfera di un appartamento cittadino con molti balconi e terrazze privati, una selezione dei quali offre fantastiche viste sulla città e su monumenti come l’Istituto Svizzero. Con uno spazio abitativo a pianta aperta, le camere offrono finestre dal pavimento al soffitto drappeggiate con tende di velluto rosso vino e pavimenti in parquet a spina di pesce che si intrecciano con i moderni bagni in marmo. L’Extreme WOW (Presidential) Suite offre una spaziosa terrazza, aggiungendo sistemazioni interne ed esterne rare e molto necessarie nella frenetica città. L’arredamento della suite vede elementi architettonici romani storici mescolati con la più recente tecnologia in camera e mobili moderni su misura.

READ  Biden dice che il Papa gli ha detto che era un buon cattolico e che doveva continuare a ricevere l'Eucaristia



Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x