Con le partite impostate, l’NBA stabilisce il programma di gioco

È durato 174 giorni, ha richiesto l’utilizzo di più giocatori di qualsiasi stagione nella storia, principalmente a causa della costante sfida di giocare durante una pandemia, e ha visto il posizionamento dell’intervallo inseguirsi fino agli ultimi istanti.

Ora, andando avanti, la stagione regolare.

La postseason in NBA è finalmente arrivata.

Kyrie Irving può tornare a giocare in casa, un ripensamento per quanto riguarda le regole di vaccinazione fatto qualche settimana fa da New York City in una mossa che avrà un impatto immediato sulla corsa al campionato NBA. Irving e i Brooklyn Nets hanno battuto gli Indiana Pacers 134-126 domenica e martedì sera ospiteranno la loro prima partita di campionato dell’anno quando affronteranno i Cleveland Cavaliers.

Quella partita non era in programma fino a domenica, e nemmeno l’altro spareggio della Eastern Conference: l’Atlanta, 9 teste di serie, ospiterà Charlotte mercoledì sera. Il vincitore di quella partita giocherà un perdente Nets-Cavaliers venerdì per determinare chi affronterà Miami No. 1 nella Eastern First Round Series.

Il vincitore dei Nets Cavaliers sarà il seme n. 7 e incontrerà Boston o Milwaukee al primo turno.

A Charlotte mancherà l’attaccante Gordon Hayward, che ha annunciato domenica che sarà “fuori a tempo indeterminato con continuo disagio al piede sinistro”. Il piede di Hayward sarà inserito in una squadra per almeno due settimane, il che significa che se gli Hornets vincono due volte nei playoff ed entrano nella post-stagione, probabilmente salterà anche la maggior parte del primo turno, almeno.

Nella Western Conference, i Minnesota Timberwolves ospiteranno i Los Angeles Clippers martedì sera, con il vincitore che prenderà la testa di serie n. 7.

I San Antonio Spurs si recheranno a New Orleans per affrontare i Pelicans mercoledì sera e affrontare la partita perdente dei Timberwolves e dei Clippers.

READ  Il Canada invia più aiuti all'Ucraina, vieta le navi russe

Altre partite

Entro la fine di domenica si decideranno anche quattro delle prime sette serie del primo turno.

Boston o Milwaukee giocheranno il numero 6 di Chicago nel primo turno dell’est, e Philadelphia o Boston giocheranno a Toronto in un’altra partita dell’est.

In Occidente, Golden State e Dallas gareggeranno più tardi domenica per vedere chi finirà terzo, mentre Utah e Denver hanno possibilità di essere il numero 5.

Titolo

Joel Embiid di Philadelphia è il campione del campionato, con una media di 30,6 punti. È stato escluso per l’ultima gara dei 76ers di domenica, non perché ne avesse bisogno per motivi statistici.

Embiid, originario del Camerun, diventa il primo giocatore internazionale a vincere questo titolo. Embiid è anche il primo centro a vincere un titolo di marca dopo Shaquille O’Neal nel 1999-2000.

Corsa a 82

Solo cinque giocatori erano in grado di giocare domenica e apparire ufficialmente in tutte le 82 partite della stagione regolare per la loro squadra in questa stagione: Michael Bridges di Phoenix, Seddik Bay di Detroit, Denny Avdega di Washington, Dwight Powell di Dallas e la squadra di Kevin Looney Warriors.

Giocando 82esimo, Avdija ha segnato 12 punti domenica pomeriggio nella sconfitta di fine stagione dei Wizards contro Charlotte. Bridges, Bay, Powell e Looney hanno giocato tutti più tardi domenica.

Rappresenterebbe il minor numero di giocatori nella storia della NBA ad apparire in ogni partita per un’intera stagione regolare.

C’erano 11 giocatori che hanno partecipato a tutte le 72 partite della scorsa stagione, che sono state ridotte a causa della pandemia. C’erano 14 giocatori per partita nel 2019-20, quando le squadre hanno giocato un numero diverso di partite, sempre a causa della pandemia e poi non tutte le squadre sono passate alla bolla di riavvio a Lake Buena Vista, in Florida.

READ  La crisi costituzionale di El Salvador annuncia l'inizio di un "periodo di oscurità" | Notizie sui tribunali

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x