Dati di trading, guadagni e inflazione negli Stati Uniti giovedì

LONDRA – Le borse europee sono rimaste tranquille mercoledì mattina mentre gli investitori si preparavano alla prossima lettura dell’inflazione statunitense prevista per giovedì.

Lo Stoxx 600 paneuropeo ha oscillato intorno alla striscia piatta nei primi scambi, con i titoli di viaggio e per il tempo libero in aumento dello 0,5% mentre le risorse principali sono diminuite dello 0,5%.

L’apertura tranquilla dei mercati europei riflette un sentimento cauto in vista dei recenti dati sull’inflazione dagli Stati Uniti, che potrebbero indurre la Federal Reserve a ridimensionare gli acquisti di asset prima piuttosto che dopo.

Leggi di più: La Federal Reserve è nelle prime fasi di una campagna per preparare i mercati a ridimensionare i suoi acquisti di asset

Giovedì dovrebbe essere pubblicato il CPI di maggio. Gli economisti prevedono che l’indice dei prezzi al consumo aumenterà del 4,7% rispetto all’anno precedente, secondo Dow Jones. Ad aprile, l’IPC è aumentato del 4,2% su base annua, l’aumento più rapido dal 2008.

La Fed ha precedentemente sottolineato che le maggiori pressioni sui prezzi sono temporanee poiché l’economia continua a riprendersi dalla recessione causata dalla pandemia.

Nel frattempo, le azioni della regione Asia-Pacifico sono state per lo più inferiori nelle contrattazioni di mercoledì poiché gli investitori hanno reagito alla pubblicazione dei dati sull’inflazione cinese.

L’indice dei prezzi alla produzione cinese per maggio è balzato del 9% rispetto all’anno precedente, contro le aspettative in un sondaggio Reuters di un aumento dell’8,5%. L’indice dei prezzi al consumo del paese a maggio è aumentato dell’1,3% rispetto al livello di un anno fa, meno dell’aumento dell’1,6% previsto in un sondaggio Reuters.

READ  JSW Steel ha completato l'acquisizione di una partecipazione del 31% nell'italiana GSI Lucchini

In altre notizie, la Banca Mondiale ha alzato le sue previsioni di crescita martedì con L’economia globale dovrebbe ora crescere del 5,6% nel 2021. Ciò si confronta con una precedente previsione a gennaio di un’espansione economica globale del 4% nel 2021.

Tuttavia, l’organizzazione ha avvertito in un comunicato stampa martedì che la produzione globale sarà di circa il 2% inferiore alle previsioni pre-pandemia entro la fine di quest’anno, nonostante la ripresa.

In termini di azione sui prezzi delle azioni individuali, le azioni di Smith & Nephew sono aumentate del 4,4% nei primi scambi per guidare lo Stoxx 600 dopo che Credit Suisse ha aumentato le azioni del produttore britannico per “superare” da “neutrale”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Scelte di azioni esclusive, idee di investimento e trasmissione in diretta globale della CNBC
firma per CNBC Pro
Inizia ora la tua prova gratuita

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x