Domande e risposte: Consigliere delle forze di supporto rapido sul cessate il fuoco in Sudan, Wagner e l’uccisione di civili | Notizie sulla crisi umanitaria

Domande e risposte: Consigliere delle forze di supporto rapido sul cessate il fuoco in Sudan, Wagner e l’uccisione di civili |  Notizie sulla crisi umanitaria

Ibrahim al-Mukhir parla ad Al Jazeera delle accuse contro il gruppo paramilitare e di cosa servirà per porre fine alla guerra.

L’esercito sudanese e le forze paramilitari di supporto rapido hanno concordato un cessate il fuoco di un giorno a partire da sabato mattina presto, hanno annunciato i mediatori, nell’ultimo sforzo per porre fine a quasi due mesi di conflitto civile in Sudan.

L’accordo mediato venerdì dall’Arabia Saudita e dagli Stati Uniti mira a facilitare il passaggio sicuro degli aiuti umanitari tanto necessari in tutto il paese.

Si spera anche di fermare i combattimenti che infuriano dal 15 aprile, quando si è scontrato tra il capo dell’esercito Abdel Fattah al-Burhan e il capo della RSF Mohamed Hamdan “Hemedti” Dagalo, in parte a causa di disaccordi sulla catena di comando durante la ristrutturazione militare. Piani – esplosi durante la guerra.

Una serie di precedenti cessate il fuoco è fallita ed entrambe le parti hanno accusato l’altra di violazioni.

Venerdì Al Jazeera ha chiesto a Ibrahim Al Mukhair, consigliere del comandante delle RSF a Londra, delle accuse contro il gruppo paramilitare e di cosa ci vorrebbe per porre fine alla guerra. L’intervista che segue è stata leggermente modificata per brevità e chiarezza.

Al Jazeera: Ci sono state molte segnalazioni di residenti di Khartoum che accusano i combattenti delle RSF di aver commesso atrocità e di aver occupato le loro case, mentre le agenzie di soccorso parlano di occupazione degli ospedali. Ho firmato un impegno a liberare quegli spazi. Quando ti impegnerai?

Ibrahim MukhirInsistiamo per avere osservatori sul campo – dagli Stati Uniti e dall’Arabia Saudita – perché tutte queste accuse potranno essere chiarite quando li avremo. Il problema qui non è accusarsi a vicenda. Il problema è concentrarsi su come e come fermare la guerra [implement] Cessate il fuoco e come aderire all’iniziativa.

READ  Cowboys per il leader di Trump che lotta per mantenere il suo lavoro nel New Mexico

Al Jazeera: Stai suggerendo di aver bisogno di altri osservatori, ma sei in contatto con l’RSF sul campo. Può dirci, sulla base delle sue comunicazioni con loro, se ci sono state uccisioni di civili?

mohair: Non c’è verità su [this]. Devi ricordare che le truppe fanno parte dell’esercito, sono molto organizzate, molto obbedienti ai leader e rispettano le leggi sui diritti umani.

Al Jazeera: La gente dice che ha paura di uscire di casa perché le donne vengono stuprate, i civili vengono uccisi e le loro case sono occupate dalle vostre forze. Le agenzie umanitarie affermano anche che le forze di supporto rapido stanno occupando gli ospedali. Neghi che sia successo qualcosa?

mohair: A partire dalle agenzie di soccorso – ieri per esempio – le nostre forze hanno facilitato l’evacuazione di 300 bambini dall’orfanotrofio di Maigouma… in collaborazione con la Croce Rossa.

All’inizio di questa crisi, le forze armate hanno liberato dalle carceri circa 7.000 o più criminali. Queste sono persone molto pericolose che si muovono. Inoltre, c’è propaganda che cerca di screditare le truppe.

Questo governo non è serio nel cercare di risolvere questa crisi. … Siamo molto attenti anche agli americani, ai sauditi e agli africani [mediators] Per cercare di convincerli che non c’è via d’uscita da questa crisi senza aderire al diritto internazionale.

Al-Jazeera: Ci sono combattenti delle Forze di supporto rapido che attualmente occupano ospedali o abitazioni civili a Khartoum?

mohair: Mai. Nessuna delle nostre forze occupa nessun ospedale. Per quanto riguarda le abitazioni civili, [there is] La prova che i cecchini delle forze di Al-Burhan hanno occupato quelle case. Questo è un grande pericolo per i civili e anche per noi. E questa è l’unica ragione per cui a volte andiamo in quelle case: per eliminare tali pericoli.

READ  L'amministrazione Biden presenta i documenti del comitato della Camera relativi al Trump Hotel

Al Jazeera: Da dove prendono le armi le forze di supporto rapido? Il governo degli Stati Uniti afferma che l’appaltatore militare russo Wagner ha fornito alla RSF missili terra-aria.

mohair: Le nostre forze sono assediate nella capitale e circondate dalle forze armate… Come ci raggiungono queste armi? Tutte le armi che abbiamo trovato, le abbiamo trovate nella capitale. … Quindi non abbiamo alcun rapporto con Wagner e nemmeno con i russi. [Former] È stato il presidente Omar al-Bashir che è andato in Russia e ha chiesto protezione. Tutti gli elementi del suo governo sono ciò che vediamo ora [in power] E combattiamo.

Al Jazeera: Dici di essere molto entusiasta di un processo di pace. Cosa ci vorrebbe nella tua mente perché questa guerra finisca?

mohair: Stiamo aspettando che l’iniziativa americana e saudita mostri una via d’uscita da questa crisi. Rispetteremo i risultati di questi negoziati.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x