Eurovision: ecco chi è in vantaggio sulla concorrenza


Dopo un’intensa competizione nel primo turno delle semifinali, 10 paesi sono stati selezionati per passare alla fase successiva dell’Eurovision Song Contest.

Il gran finale è in programma sabato, dopo il secondo turno delle semifinali, in programma giovedì a Torino, in Italia.

Dopo la gara di martedì, ci sono ancora musicisti in gara dalle seguenti province: Svizzera, Armenia, Islanda, Lituania, Portogallo, Norvegia, Grecia, UcrainaMoldavia e Paesi Bassi.

La Kalush Orchestra, che rappresenta l’Ucraina, è una grande favorita per la vittoria, secondo Johnny Weir che ha ospitato la copertura americana del concorso musicale sul servizio di streaming Peacock.

A febbraio, gli organizzatori dell’Eurovision hanno ceduto alle pressioni dell’opinione pubblica e hanno deciso di farlo Russia Non sarà consentito partecipare alla competizione. La European Broadcasting Union, che organizza il concorso, ha inizialmente deciso che avrebbe consentito agli artisti di rappresentare il paese, nonostante l’invasione del paese dell’Ucraina. Ha cambiato rotta meno di 24 ore dopo.

“La decisione riflette la preoccupazione che, alla luce della crisi senza precedenti in Ucraina, l’inclusione di una partecipazione russa nella competizione di quest’anno porterà a screditare la competizione”, affermazione Emesso in quel momento detto in parte.

L’Ucraina e altri paesi hanno presentato una petizione all’Unione europea di radiodiffusione per impedire la partecipazione della Russia.

La Kalush Orchestra è arrivata seconda nella finale nazionale ucraina ma ha vinto il voto del pubblico. Alla fine furono scelti per sostituire Alina Bach, che si ritirò dalla competizione tra le polemiche su un viaggio che fece nella Crimea controllata dalla Russia.

17 paesi si sono presentati al primo turno delle semifinali e 18 paesi sono previsti per la fase successiva.

READ  I Foo Fighters cancellano tutte le date, incluso il Victoria's Show, dopo la morte del batterista

In finale, 20 nazioni parteciperanno alle qualificazioni insieme ai cosiddetti Big Five (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito), le nazioni che accederanno automaticamente alla finale. Anche la nazione ospitante si è aggiudicata un posto in finale, ma l’Italia ospitante di quest’anno è già inclusa.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x