Harvey Barnes coglie l’occasione per sfruttare ancora una volta il familiare problema dell’Aston Villa

Gareth Southgate deve aver sentito imprecare sotto la sua maschera perché Jack Grealish era assente, poi James Madison se ne andò.

Ma non è stato un viaggio mancato per il manager inglese, dato che Harvey Barnes ha recitato con i Foxes che sono saliti al secondo posto.

Inizialmente, Barnes ha trovato altruisticamente Madison che vagava dal limite dell’area di rigore al 19 ° minuto degli ospiti.

Poi ha attaccato Barnes, 23 anni, che ha fatto il suo debutto internazionale a ottobre, segnando tredicesimo in questa stagione in tutte le competizioni.

La sua velocità e la sua corsa diretta erano troppo calde per Villa da gestire.

Barnes ha detto dopo la partita: “Ho aggiunto gol al mio gioco e ne sono davvero felice. Stiamo davvero giocando a calcio offensivo”.

Harvey Barnes (a destra) festeggia con il centrocampista belga Yuri Tillmans a Leicester

Il Leicester ha mantenuto una meritata vittoria nonostante Bertrand Traore abbia perso un gol nel primo tempo.

Villa ora ha recuperato solo un punto dalle partite subite per prime: il punto più basso del campionato.

La squadra di Dean Smith era notevolmente meno pericolosa senza il capitano storto e il talismano di Greelish, che ha saltato la prima partita di campionato in 15 mesi a causa di un infortunio alla gamba.

Dubita della partecipazione dell’Inghilterra alle qualificazioni ai Mondiali contro San Marino, Albania e Polonia alla fine del prossimo mese.

Madison si è unito a Grealish nella lista degli infortuni quando ha vacillato nella seconda metà mentre si afferrava il fianco.

READ  Il destino del Gran Premio d'Australia di questa settimana sarà noto

Tuttavia, con Barnes a questo livello e Jimmy Fardy sempre minaccioso in avanti, Leicester è tornato in corsa per un posto in Champions League.

James Madison zoppica

Hanno anche buone possibilità di raggiungere gli ottavi di finale in Europa League in occasione della visita dello Slavia Praga giovedì dopo la prima partita a reti inviolate.

Quindi il 2021 si preannuncia come un anno vecchio per l’allenatore Brendan Rodgers che ha abilmente usato il suo tuffatore a Villa Park per chiudere la partita dopo un buon inizio.

Il Leicester, imbattuto in trasferta da sette partite di Premier League, ha segnalato la sua intenzione quando Ricardo Pereira ha colpito direttamente Emiliano Martinez al primo minuto.

Anche il terzino sinistro Luke Thomas ha sparato a lato quando i visitatori hanno fatto irruzione.

Villa ha impiegato fino al 17 ‘per minacciare quando Olly Watkins e Anwar Al Ghazi si sono incontrati per affrontare Traore, ma Yuri Tillmans e Thomas lo hanno spiazzato.

Leicester è rimasta la squadra più rischiosa e meritava di sbloccare la situazione.

Tillmans ha giocato la palla in avanti e Barnes l’ha sparata abilmente a Madison per colpirla con il piede destro nell’angolo inferiore del bordo dell’area di rigore.

Il portiere Martinez ha aiutato in questo, ma non è stato in grado di spingere Madison dall’11 ° posto nella stagione in tutte le competizioni e dal suo quinto in nove partite di campionato.

Villa ha sofferto molto senza il loro capitano e l’incantesimo di Grealish.

La squadra ospite ha raddoppiato al 23 ‘con un tiro di sinistro di Barnes, in sostituzione del terzino destro Ahmed Al-Mohammadi. Barnes ha attaccato dopo che Martinez non è riuscito a ottenere il tiro di Vardy dopo un altro buon lavoro da parte dell’influente squadra di Tillman.

READ  Il gol sbagliato stabilisce il record per il Liverpool

Barnes sbatte la casa 2-0

Nonostante il predominio di Leicester, l’Aston Villa è migliorata dopo l’inizio del secondo tempo e ha segnato il gol quasi all’istante.

Matt Targett si è comportato bene sul fianco inferiore sinistro e ha trovato il passaggio trasversale di Traore inosservato per cadere sei yard al 48 ‘.

E ha scatenato un’accesa rissa in area di rigore, con il Fox Keeper Casper Schmeichel che ha affermato di essere stato disabile.

Ma Villa non è riuscita a trovare un’altra scintilla senza Grillish poiché non sono stati in grado di rafforzare il loro punto d’appoggio nella partita nonostante il finale vivace.

Il Leicester è stato il più vicino a segnare di nuovo, con Fardi da 12 gol che ha colpito un cross con il piede sinistro.

Iscriviti all’email di Mirror Football Qui Per le ultime notizie e la trasmissione di gossip.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x