I pubblici ministeri hanno rivelato che il Dipartimento di Giustizia aveva i dati del cellulare di Trump dal 6 gennaio e li avrebbe presentati all’accusa

I pubblici ministeri hanno rivelato che il Dipartimento di Giustizia aveva i dati del cellulare di Trump dal 6 gennaio e li avrebbe presentati all’accusa

Aggiornato l’11 dicembre 2023 alle 20:04 ET

Linea superiore

I pubblici ministeri federali hanno rivelato lunedì che un esperto di tecnologia ha esaminato i dati su un cellulare della Casa Bianca utilizzato dall’ex presidente Donald Trump e presenterà prove su come ha utilizzato il suo telefono prima della rivolta del 6 gennaio, mentre il Dipartimento di Giustizia si prepara a una conclusione storica di una vicenda processo penale che accusa Trump di aver tentato illegalmente di rimediare alla sua sconfitta. Nelle elezioni.

Aspetti principali

Il procuratore speciale del Dipartimento di Giustizia Jack Smith – che guida il procedimento giudiziario contro Trump per crimini legati alle elezioni –Lo ha detto a un tribunale federale Lunedì tardi, la sua squadra prevede di citare in giudizio l’anonimo esperto di tecnologia per testimoniare durante il processo di Trump previsto per la prossima primavera.

Il Dipartimento di Giustizia afferma che l’esperto ha analizzato le immagini e la cronologia web del telefono di Trump e di un’altra persona anonima nelle settimane successive alla sconfitta delle elezioni del 2020 e “ha identificato specificamente i periodi di tempo durante i quali il telefono dell’imputato era sbloccato e l’app Twitter era aperta a gennaio. “. 6.”

Non è chiaro esattamente come i pubblici ministeri intendano utilizzare i dati telefonici di Trump durante il processo, ma i dati potrebbero offrire informazioni su come Trump ha trascorso il frenetico periodo post-elettorale e su come ha utilizzato Twitter per comunicare con i suoi sostenitori: cita l’accusa contro Trump del Dipartimento di Giustizia diversi tweet che ha inviato durante le rivolte del 6 gennaio, compresi gli attacchi all’ex vicepresidente Mike Pence.

All’inizio di quest’anno, documenti giudiziari non sigillati hanno rivelato che anche al Dipartimento di Giustizia è stato concesso l’accesso al conto di Trump presso il Ministero della Giustizia.

Forbes ha contattato Trump per un commento.

l’ombra

Il Ministero della Giustizia ha inoltre informato il tribunale della presenza di altri due periti che dovrebbero testimoniare al processo. Un esperto avrebbe creato una mappa dei dati sulla posizione di Google che mostrava le persone che si dirigevano verso il Campidoglio il 6 gennaio 2021, dopo aver ascoltato il discorso di Trump sull’Ellipse. L’altro esperto testimonierà su come il governo ha ottenuto i dati di Google.

Fatto sorprendente

L’archiviazione dei dati del cellulare da parte di Smith è arrivata poco dopo aver chiesto alla Corte Suprema di valutare se Trump è immune da procedimenti penali. Trump aveva spinto affinché il suo caso fosse archiviato sulla base del fatto che gode dell’immunità per qualsiasi condotta durante il suo mandato, argomento respinto da Smith e dal giudice della corte di grado inferiore. Non è chiaro se i giudici prenderanno in considerazione la questione decennale dell’immunità presidenziale, ma lunedì scorso la Corte Suprema ha segnalato che avrebbe accelerato il processo di decisione se accettare o meno il caso.

Sfondo principale

Il procedimento penale afferma che la manovra durata settimane di Trump per ribaltare la vittoria elettorale del presidente Joe Biden – culminata nella rivolta del 6 gennaio – ha costituito un’associazione a delinquere. Trump ha negato fermamente le accuse e ha accusato il Dipartimento di Giustizia di condurre un procedimento giudiziario motivato politicamente. Il processo dovrebbe iniziare a marzo, ma non è chiaro se la data del processo verrà rinviata perché Trump afferma di essere immune dal processo. Trump deve affrontare altri tre processi penali: i pubblici ministeri della Georgia lo hanno accusato di aver cospirato per ribaltare la sua sconfitta elettorale in quello stato, la squadra di Smith presso il Dipartimento di Giustizia lo ha accusato separatamente di aver gestito male documenti riservati e il pubblico ministero di Manhattan lo ha accusato di aver falsificato i documenti.

Seguimi Twitter. Mandami un consiglio sicuro.

READ  Lloyd Austin: il Segretario della Difesa trasferisce le sue funzioni al suo vice mentre è in ospedale

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x