Il diciannovenne Federico Burdisso batte il record italiano nella gara delle 200 mosche a Roma

Nuotatore italiano Federico Burdisso Sabato 1: 51.98 ha nuotato nei 200m fly (short track), che ha battuto il suo record italiano nell’evento. Il record precedente per Burdisso, stabilito a dicembre 2019, era di 1: 52.52.

Burdisso, 19 anni, nuota questo fine settimana in un incontro regionale presso il Centro federale di Petralata. Con limitate opportunità di gare nazionali nel paese, molti dei migliori nuotatori italiani hanno gareggiato invece in questi piccoli incontri regionali nelle ultime settimane.

Burdisso è il secondo record italiano ad essere battuto in questi incontri negli ultimi due giorni, unendosi gratuitamente ai 1500 di Simona Quadarella.

Burdisso si è classificato quarto nella gara delle 200 mosche ai Campionati mondiali di nuoto 2019 ed è membro del gruppo di atleti preselezionati per i Giochi Olimpici di Tokyo.

Il suo tempo di 200 mosche lo lascia ben lontano dal record mondiale di 1: 48.24 detenuto da Daiya Seto e dal record europeo di 1: 49.46 detenuto da Nikolai Skvortsov.

Burdisso ha nuotato la scorsa stagione alla Northwestern University negli Stati Uniti. La Northwestern entra nell’ultimo sabato della competizione ai Big Ten Championships al sesto posto, 27 punti dietro Wisconsin e 61,5 punti dietro Bordeaux. Da matricola la scorsa stagione, Burdisso è stato il nuotatore con il punteggio più alto della squadra, segnando 43 punti su 100 e 200 mosche.

READ  Isola di Lycosa - Castellabat, Italia

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x