Il film di Michael Mann Heat 2 Sparks Studio Bidding War – World of Reel

Ho sentito che c’è una battaglia in corso tra diversi studi che cercano di accaparrarsi i diritti del sequel di “Hit” di Michael Mann. È abbastanza chiaro che questa è una proprietà eccitante che i dirigenti vorrebbero avere. Gli Heat hanno accumulato una vasta base di fan nel corso degli anni e ora stiamo assistendo alle sue dimensioni.

Il fulcro di questa battaglia in studio riguarda la sicurezza dei diritti del prossimo romanzo di Mann, che è una continuazione della serie “Hit”. Il film si svolge prima e dopo l’uscita originale, sulla stessa falsariga di Il Padrino Parte II, con un focus principale su Hanna e Chris Shiherlis (il personaggio interpretato nel film da Val Kilmer).

All’inizio di questa settimana, Mann ha confermato in un’intervista che sta lavorando per trasformare il suo romanzo in un film. Ha anche affrontato le potenziali preoccupazioni nel trovare finanziamenti per il progetto, dicendo che non era preoccupato a causa della già grande base di fan del film:

“È sostenibile nella cultura. Si sa che lo è. Potrei illudermi pensando che il mondo intero abbia familiarità con esso, ma quando controlli che è a casa da oltre 20 anni, questa cosa ha davvero le gambe. La gente continua a guardare, la gente ancora parlare. È un marchio. È una specie di il calore l’universo in qualche modo. Questo giustifica sicuramente un film molto ambizioso.

Aiuta che uno dei registi più famosi del mondo si inchini davanti alla Heat Church. Christopher Nolan ha costantemente citato il film come uno dei suoi film Principali effetti. All’inizio di quest’anno, anche Nolan ospitato Domande e risposte con Mann, Robert De Niro e Al Pacino al Tribeca.

READ  Il chief investment officer di Cardinale afferma che il Milan merita uno stadio di livello mondiale

Nel frattempo, Mann è attualmente in Italia per girare “Ferrari”, che sarà il suo primo film in oltre 8 anni.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x