Il forte secondo tempo spinge la squadra di basket maschile di South Pasadena oltre San Marino – San Gabriel Valley Tribune

Il forte secondo tempo spinge la squadra di basket maschile di South Pasadena oltre San Marino – San Gabriel Valley Tribune

Jack Madison di South Pasadena festeggia con i compagni di squadra durante l'intervallo di una partita di basket maschile alla San Marino High School venerdì 19 gennaio 2024. (Foto di Trevor Stamp, fotografo collaboratore)

SAN MARINO – Il secondo incontro tra le squadre di basket maschile di South Pasadena e San Marino è stato molto diverso dal primo incontro di dicembre.

Quella prima gara tra i due rivali non fu serrata poiché South Pasadena ottenne una vittoria per 112-76.

Il secondo incontro è stato più difficile, ma i Tigers si sono allontanati nel secondo tempo vincendo 76-66 venerdì sera in un'emozionante partita della Rio Hondo League.

South Pasadena (16-5, 5-1) è solo al secondo posto in vista della partita di mercoledì contro la capolista La Cañada.

READ  Un assaggio d'estate per l'Italia - Greece City Times

San Marino (19-5, 2-4) è ancora al quarto posto e potrebbe dover recuperare un posto per raggiungere i playoff CIF-Sezione Sud. Solo le prime tre squadre del campionato si qualificheranno automaticamente ai playoff.

I Tigers erano guidati dal trio composto da Derek Peterson, Jack Madison e Russell Williams. Peterson ha guidato tutti i marcatori con 18 punti, Madison ne ha aggiunti 17 e Williams ha contribuito con 16 punti.

Myles Noe ha aggiunto 11 punti per South Pasadena.

San Marino è stato guidato da Casey Chan, che ha segnato 16 punti prima di commettere un fallo. Jayden Tse e Robert Reyes hanno segnato 11 punti ciascuno per i Giants.

San Marino era in vantaggio per 36-35 all'intervallo prima che i Tigers recuperassero grazie a Peterson. Ha segnato sette punti consecutivi nel terzo periodo portando South Pasadena in vantaggio per 44-43. È stata una spinta a cui la squadra non ha mai rinunciato.

Williams ha segnato un 3 da fondo campo verso la fine del periodo portando South Pasadena avanti 55-50.

Sebastian Martinez ha poi immediatamente afferrato una palla vagante nella zona di difesa di San Marino ed è corso lungo il campo per un layup che ha portato i Tigers in vantaggio 57-50.

South Pasadena si è allontanato nel quarto quarto. Una schiacciata di Madison ha portato South Pasadena sul 64-56 a 5:00 dalla fine della partita. San Marino è rimasto in svantaggio portandosi sul 66-61 dopo che Nicholas Chen ha segnato tre tiri liberi. Ma un layup di Madison e una schiacciata di Williams a 1:45 dalla fine hanno dato ai Tigers un vantaggio di nove punti. San Marino non si avvicinerà più ai sette punti.

READ  Il primo ministro Meloni ha detto che l'Italia è stata "lasciata sola" per salvare i migranti in mare

Il ritmo della partita è stato veloce, poiché entrambe le squadre hanno controllato rapidamente la palla in campo e non hanno utilizzato molto tempo a disposizione per tirare i tiri. Tuttavia, questo gioco veloce con una difesa aggressiva ha portato a molti errori, soprattutto da parte di San Marino.

South Pasadena ha tirato 36 tiri liberi, realizzandone 20. Anche se molti di loro sono arrivati ​​​​verso la fine della partita quando San Marino ha commesso un fallo intenzionale per fermare il cronometro. San Marino ha segnato 21 tiri liberi, realizzandone 17.

I Giants affronteranno Monrovia mercoledì prima di affrontare Blair venerdì 26 gennaio, che sarà una partita chiave per il terzo posto in campionato.

San Marino è entrato in partita al quarto posto nella CIF-SS Division 3A. South Pasadena è al terzo posto nella 3AA.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x