Il governatore Newsom racconta di un giovane che ha disarmato un uomo armato di Monterey Park

Un giovane sammarinese è stato dichiarato eroe dopo aver disarmato un uomo armato a Monterey Park.

“Parliamo di eroi e poi hai la possibilità di incontrarne uno”, ha detto. “Onestamente, a volte perde la sua risonanza, il suo significato. Se c’è qualche dubbio, basta guardare il video che abbiamo visto tutti. Questo straordinario giovane, che si è assunto la responsabilità senza alcuna esitazione, con momenti di paura, di salvare innumerevoli vite . Chissà quante vite ha salvato.”

Newsom ha visitato la casa di Brandon Tsai lunedì pomeriggio per confortare il 26enne e condividere la sua ammirazione per il giovane che ha salvato innumerevoli vite.

“È solo uno di quei bambini che vorresti poterlo allevare in modo da poter affermare che è tuo”, ha detto Newsom. “È come se uno dei bravi ragazzi fosse un bravo ragazzo.”

Tsai era all’interno dello studio di danza Alhambra della sua famiglia quando l’uomo armato di 72 anni, che aveva sparato e ucciso almeno 11 persone e ferito altre 9, è entrato in una vicina sala da ballo a Monterey Park, progettando di continuare il suo massacro.

In un’intervista a Good Morning America, il 26enne ha dichiarato di essersi lanciato contro il sospettato e, dopo essersi fatto coraggio, ha disarmato l’uomo armato.

“Sono molto orgoglioso di lui”, ha detto il padre di Brandon, Tom Tsai. “Se fosse successo diversamente, quella notte sarebbe stata una tragedia. Sarebbe potuta andare molto peggio se non si fosse disarmato”.

Dopo che Tsai lo ha disarmato, l’uomo armato è scappato ed è salito a bordo di un furgone bianco che ha portato a un inseguimento durato ore.

READ  Chi siamo - Notizie - Tiny San Marino ha un traguardo formidabile

Tsai è rimasta sveglia tutta la notte per assistere la polizia nelle indagini. Lo sceriffo della contea di Los Angeles Robert Luna si è preso un secondo durante la sua recente conferenza stampa per ringraziare Tsai per le sue azioni.

“Vorrei prendermi un secondo per ringraziare il signor Brandon Tsai per il suo lavoro eroico che ha salvato innumerevoli vite”, ha detto Luna. “È l’eroe che ha disarmato il sospetto nel sito dell’Alhambra e secondo me ha salvato molte vite”.

Ora, quasi due giorni dopo la sparatoria, Tsai ha detto che si sente meglio ora che l’uomo armato è morto.

“Mi sento bene”, ha detto Tsai. “Ho qualche problema a dormire. Ho mangiato… direi che la mia salute mentale si sta riprendendo. Spero solo che le persone che sono state colpite emotivamente si riprendano in sicurezza.”

Pur sentendosi orgoglioso delle sue azioni, Tsai ha voluto porgere le sue condoglianze alle vittime della sparatoria di massa.

“Hai le mie più sentite condoglianze”, ha detto Tsai. “Alcune di queste persone che conosco personalmente vengono nel nostro studio. È una comunità molto unita”.

Celestino Traglia

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x