Il Monrovia Football Club batte San Marino per il titolo della Rio Hondo League – Pasadena Star News

Il quarterback numero 5 di Monrovia Brian Salazar Jr. passa contro San Marino nella prima metà di una partita di calcio di preparazione alla San Marino High School di San Marino giovedì 26 ottobre 2023. (Foto di Keith Birmingham, Pasadena Star-News/ SCNG)

SAN MARINO — La squadra di calcio del Monrovia High ha dimostrato di non essere pronta a cedere così facilmente il titolo della Rio Hondo League, anche se quest’anno i Wildcats dovranno spartirselo.

Monrovia ha pareggiato San Marino con un quarto e 9 a un minuto dalla fine e ha conservato la vittoria per 29-24 giovedì sera nell’ultima partita di campionato della stagione regolare.

Monrovia (6-3, 4-1) condivide il campionato con San Marino (8-2, 4-1). Ma per dare una svolta in più a quella che è stata una selvaggia Rio Hondo League in questa stagione, South Pasadena potrebbe anche condividere il campionato se i Tigers battessero il Pasadena Poly venerdì sera.

READ  "Sandooli ha violato ogni logica della legge!"

“È stato molto difficile quest’anno”, ha detto l’allenatore di Monrovia Jose Casagran. “Ci sono stati molti ostacoli durante la stagione e anche prima della stagione, quindi sono davvero orgoglioso dei giocatori”.

“Dimostra semplicemente che abbiamo quella lotta in noi”, ha detto il quarterback di Wildcat Brian Salazar, che ha completato 19 dei 29 passaggi per 358 yard. “Siamo pronti a partire. Dimostra che la difesa è pronta ad attaccare chiunque affronteremo dopo”.

La difesa di Monrovia ha faticato in questa stagione, ma si è fatta avanti contro un difficile attacco del Titano che utilizza più centrocampisti, più formazioni e un attacco equilibrato. La situazione più grave si è verificata con la partita in gioco allo scadere del tempo nel quarto quarto.

San Marino ha segnato con 1:48 rimanente tagliando il vantaggio di Monrovia sul 29-24 quando Coleman Mourning ha segnato su una corsa di 5 yard al centro.

Il calciatore titanico Nick Acuna ha quindi tentato un calcio in-gioco che ha funzionato perfettamente mentre Tomas Belvado ha ripreso la palla al Monrovia 47. Il quarterback sammarinese Brady Beck ha completato un passaggio da 6 yard a Mikey Yesayan. Il suo passaggio successivo è andato invano a Yessaian e il passaggio successivo è stato incompleto, creando un quarto e 4. San Marino aveva due timeout rimanenti ma è stato fischiato per una penalità di ritardo del gioco.

I Giants hanno chiamato un timeout dopo il punt sul quarto e 9. Beck si è ritirato e ha trovato Mourning negli appartamenti vicino alla linea laterale destra, ma è stato rapidamente placcato da A.J. David Alvarez che ha fermato Morning at the Wildcat 42.

READ  "Sharp Dick Dastardly" ha fatto implorare i fan dell'Italia per raggiungere la finale della Coppa del mondo di freccette

Il Monrovia si è poi inginocchiato mentre si recava al quarto campionato consecutivo.

L’allenatore sammarinese Nate Turner si è assunto la responsabilità della penalità per ritardo di gioco.

“Direi sicuramente che si è trattato di un malinteso da parte mia”, ha detto. “Devo fare un lavoro migliore per preparare un po’ meglio i giocatori. Quando vedi questo genere di cose, dipende da me”.

San Marino non ha permesso a Monrovia di sfuggire alla partita. La difesa ha intercettato Salazar tre volte e ha recuperato un fumble quando è stato esonerato alla fine del quarto quarto.

Sid Danenhauer ha avuto due intercettazioni. Carson Herren aveva l’altro ed era un elettricista. Monrovia è sceso sul Titan 7 al primo possesso della partita quando Salazar ha lanciato la palla a Joshua Griffith. La palla è passata dalle mani di Griffith direttamente a Herren sulla linea di porta. Poi corse lungo la linea laterale destra per un intercetto di 100 yard che diede a San Marino un vantaggio iniziale di 7-0.

Monrovia ha poi segnato nei due possedimenti successivi portandosi in vantaggio per 15–7. Salazar ha trovato Isaiah Ainsworth in fondo alla end zone per un tiro di touchdown da 8 yard nel primo quarto. Griffith ha poi segnato su una corsa di una yard nel secondo quarto. Il touchdown di Griffith è stato impostato dalla sua intercettazione quando ha preso un passaggio in end zone che Mourning ha lanciato dalla linea delle 10 yard di Monrovia.

La difesa di Monrovia ha fermato San Marino al quarto posto per due volte nel terzo quarto e si è portata in vantaggio per 22-10 quando Davonte Jones ha segnato su una corsa di una yard.

READ  Michael Schumacher ha rivelato perché non ha partecipato al funerale di Ayrton Senna

San Marino ha ridotto il deficit a 22-17 quando Beck ha ricevuto un passaggio che si è collegato a Dannenhauer nell’angolo destro della end zone per un touchdown da 17 yard.

Dopo che la difesa di Monrovia ha fermato San Marino sul quarto e 6 al San Marino 26, i Wildcats hanno segnato due giocate più tardi con un altro touchdown di 1 yard gestito da Jones. Questo ha portato Monrovia avanti 29-17.

San Marino è andato 4° e 8 sui propri 35 ma il passaggio di Beck era incompleto a 5:17 dalla fine.

Tre giocate dopo, Mourning ha strappato la palla a Salazar durante un tentativo di passaggio. Mitch Mooney ha poi recuperato al San Marino 47. La mattina ha poi concluso il drive con una corsa di 5 yard che ha tagliato il vantaggio di Monrovia sul 29-24.

Salazar ha detto che non ha giocato al suo livello migliore, ma è stato felice di rafforzare la difesa.

Ha detto: “La difesa è venuta forte. Sono molto orgoglioso del gruppo difensivo oggi. Nessuno ci credeva. Nessuno pensava che avrebbero potuto uscire allo scoperto e fare quello che hanno fatto stasera. Abbiamo dimostrato di poter fermare le squadre. Una volta che la nostra offensiva avrà preso il sopravvento, saremo una squadra pericolosa ai playoff.

San Marino (8-2, 4-1) ha guadagnato la sua parte del suo primo titolo dal 2018. Turner ha detto che la sua squadra si riprenderà da questa dura sconfitta mentre i Giants si preparano per i playoff CIF-Southern Sezione. L’abbinamento verrà annunciato domenica.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x