Il nuovo statuto di Peggys Cove è stato introdotto tra denunce di ingiustizia

Il nuovo statuto di Peggys Cove è stato introdotto tra denunce di ingiustizia

Peggys Cove ha ora un nuovo statuto per guidare lo sviluppo e proteggere il patrimonio del famoso villaggio di pescatori, ma alcuni sostengono che il processo di creazione di queste regole sia stato ingiusto.

Dopo più di due anni di consultazioni e cinque diverse bozze, la provincia ha approvato questa settimana un nuovo progetto di legge Norme esecutive per l'uso del suolo Che sostituirà quello del 2003.

Il progetto mira a preservare lo spirito di “autentico e tradizionale villaggio di pescatori” della baia, consentendo al contempo usi commerciali in cui i residenti possono beneficiare finanziariamente delle migliaia di turisti che affollano la zona e il faro.

Ma Paul Baruch è uno dei tanti che hanno espresso preoccupazione per un conflitto di interessi con la Commissione Piggy Cove, che ha guidato il processo con il supporto di consulenti di pianificazione montuosa.

“[I’m] “Sono molto deluso e disilluso”, ha detto Baruch giovedì.

Baruch e sua moglie Claire speravano di vedere la loro proprietà trasformata in zona commerciale, dato che Claire gestiva lì da anni un chiosco di hot dog. La coppia ha acquistato una casa lì con l'intenzione di andare in pensione e anche di affittarla, cosa che non sarebbe consentita, ha detto Baruch.

La mappa del nuovo uso del territorio a Peggys Cove mostra le nuove aree in rosso lungo la strada principale che attraversa il villaggio. La nuova zonizzazione consentirà un mix di usi residenziali, commerciali e comunitari. I colori giallo e verde contrassegnati con “R” rappresentano le aree residenziali, mentre il colore verde oliva indica le aree protette. (Pianificazione delle Highlands/Commissione della Baia di Baiji)

Mappa della zonizzazione attuale a Peggys Cove
Una mappa del 2017 mostra le precedenti regole di zonizzazione per Peggys Cove. (Nuova Scozia)

Il nuovo regolamento affronta tutto, dalle dimensioni delle abitazioni alle norme sui materiali da costruzione. Ha inoltre convertito diversi lotti residenziali lungo Peggys Point Road in aree “centrali” ad uso misto che consentirebbero scopi commerciali, residenziali e comunitari.

I venditori ambulanti e i venditori ambulanti non sono più ammessi nella baia, a meno che non siano legati ad un evento speciale.

READ  Due cittadini statunitensi dispersi, temevano di essere catturati, nell'Ucraina orientale: due famiglie

Brian Cottam ha affermato che il nuovo regolamento rappresenta un duro colpo per lui e sua moglie, Kelly Westhaver. Sebbene una prima bozza dello statuto localizzasse la loro terra al 173 di Peggy's Point Road. Da commerciale, è stato cambiato in residenziale dopo che altri residenti hanno espresso preoccupazione per il fatto di avere queste aree così vicine al faro.

Una vendita da 1,3 milioni di dollari sul terreno è fallita perché una designazione privilegiata era una condizione per l'acquisto, ha detto Cottam.

“Questa vendita ci avrebbe permesso di rilassarci un po' e goderci la vita, ma questo ci è stato tolto”, ha detto in una e-mail.

Il regolamento “confisca di fatto” terreni privati: Avvocato

Un'altra proprietaria di un immobile, Eleanor McCain, otterrà la zonizzazione commerciale che cercava per consentire nuove attività.

Tuttavia, l'avvocato di McCain ha espresso preoccupazione su come la zona di conservazione sarebbe stata applicata al lato roccioso del litorale sul terreno del suo cliente e su molti altri terreni nella baia. Nancy Rubin di Stuart McKelvey ha detto in una lettera alla commissione Questa mossa “confisca di fatto” i terreni privati ​​senza alcuna prova della loro necessità o se si basa su studi scientifici.

Baruch, Cottam e McCain sostengono che i membri del comitato che gestiscono le proprie imprese, o sono associati ad imprese nel Golfo, sono in diretto conflitto di interessi. Il comitato è composto da residenti, un membro del consiglio e rappresentanti della contea per prendere decisioni sui cambiamenti nell'area.

Tre membri del comitato devono provenire dalla comunità locale, ma quando si contano circa 40 residenti permanenti, è difficile evitare amicizie e legami familiari.

READ  Il pubblico ministero iraniano ha detto che 10 persone accusate di aver abbattuto l'aereo ucraino

L'ufficio del difensore civico della Nuova Scozia sta indagando sulla commissione a seguito di recenti denunce. Sia Baruch che Cottam hanno affermato di sperare che questo rapporto indipendente porti la contea a respingere la proposta di regolamento.

Ma John Campbell, residente da sempre nella Baia e proprietario del ristorante Sou'wester del villaggio e di altre proprietà, afferma che il regolamento raggiunge il giusto equilibrio.

Un uomo bianco con i capelli rossi e una maglietta a righe è in piedi fuori con persone in piedi su rocce bianche dietro di lui
John Campbell possiede il negozio di articoli da regalo e il ristorante Sou'wester a Peggys Cove. (CBC)

“Penso che nel complesso sarebbe una buona cosa, ma quando si attraversa un processo come questo, non tutti saranno felici”, ha detto Campbell.

Campbell ha affermato di essere diventato un “bersaglio facile” per le controversie sui conflitti di interessi, poiché sua figlia, Nicole Campbell, presiede il comitato. Ha detto che non ha ottenuto tutto ciò che voleva nella nuova lista, sottolineando che la sua richiesta di assegnare un terreno commerciale vicino al faro è stata respinta.

Campbell concorda sul fatto che qualcosa debba cambiare nella composizione del comitato per evitare futuri conflitti, ma è necessario fare ulteriori analisi su quale approccio sia più giusto.

“È un posto davvero unico, Peggys Cove, e sai che è bello discuterne”, ha detto Campbell. “È la comunità in cui sono cresciuto, dove vivono i miei migliori amici e sai che mi sento come se potessi guadagnarmi da vivere lì.”

Il ministro dello Sviluppo economico Susan Corkum-Greek ha affermato di avere fiducia nel processo della commissione e che non c'è nulla nel progetto di rapporto del difensore civico che le impedisca di approvare lo statuto.

Ha detto che il distretto sta anche cercando di aggiornare la legislazione che governa la commissione e il distretto.

READ  L'inviato russo in America afferma che le sanzioni danneggeranno i mercati globali e i "normali americani"

“Penso che questo sia un passo importante, ma è un primo passo”, ha detto giovedì Corkum-Greek ai giornalisti.

Lo statuto vedrà un nuovo responsabile dello sviluppo nominato per gestire i permessi e le richieste di modifica, mentre chiunque desideri modificare la propria zonizzazione potrà presentare domanda al comitato.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x