Il telescopio James Webb cattura immagini straordinarie della galassia della ruota di Cartwell

La galassia Cartwheel si trova a 500 milioni di anni luce di distanza nella costellazione dello Scultore.

Osservando la turbolenza della galassia Cartwheel, il telescopio James Webb della NASA ha scoperto nuove informazioni sulla formazione stellare e sul buco nero centrale della galassia. Sullo sfondo di molte altre galassie, la potente vista a infrarossi di Webb ha catturato un’affascinante immagine della ruota di carro e di due galassie compagne più piccole. Questa immagine offre una nuova prospettiva sull’evoluzione della galassia nel corso di miliardi di anni, secondo Pubblicazione Da Nasa.

Il Agenzia spaziale europea (ESA) Martedì ha condiviso le immagini della galassia Cartwheel sul suo account Twitter e ha dichiarato: “I telescopi hanno già esaminato la galassia Cartwheel, ma la nostra visuale è stata oscurata da gas e polvere. #Webb, con le sue capacità di imaging a infrarossi, ha rivelato nuove intuizioni su la natura della galassia.

È insolito vedere la Galassia Ruota di Carro, che dista 500 milioni di anni luce, nella costellazione dello Scultore. Questo drammatico evento è una collisione ad alta velocità tra una grande galassia a spirale e una galassia più piccola non visibile in questa immagine ma che le ha dato l’aspetto di una ruota di carro. L’agenzia spaziale ha aggiunto che la ruota di Kartwell è uno dei tanti piccoli incidenti causati dalle collisioni galattiche tra le galassie coinvolte.

Inoltre, la struttura e la geometria della galassia sono state fortemente influenzate dalla collisione ed è composta da due anelli: un anello interno brillante e un anello esterno vibrante. Questi due anelli si allontanano dal punto di impatto. La struttura ricorda le increspature di uno stagno quando vi viene lanciata una pietra. A causa di queste caratteristiche distintive, gli astronomi si riferiscono a questa galassia come a una “galassia ad anello”, che è una struttura meno frequente rispetto alle galassie a spirale come la Via Lattea.

Enormi ammassi di giovani stelle si vedono nelle regioni più luminose del nucleo, che contengono anche un’enorme quantità di polvere calda. D’altra parte, la formazione stellare e una supernova predominano nell’anello esterno, che è cresciuto per quasi 440 milioni di anni. Questo anello si scontra con i gas circostanti mentre cresce, provocando la formazione di stelle. Nasa Ha detto anche lui.

La ruota di Kartwell è stata studiata da altri osservatori in passato, incluso il telescopio spaziale Hubble. Tuttavia, a causa della quantità di polvere che oscura la visuale, la misteriosa galassia potrebbe essere sepolta nell’oscurità. Il telescopio Webb sta ora rivelando nuove informazioni sulla natura della ruota di Kartwell grazie alla sua capacità di rilevare le radiazioni infrarosse.

READ  SpaceX lancia la terza missione Starlink in cinque giorni: Spaceflight Now

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x