Il viceministro della Difesa ucraino afferma che le armi straniere sono “già in primo piano”

Il presidente Joe Biden parla dell’assistenza alla sicurezza in Ucraina durante una visita alla struttura operativa della contea di Lockheed Martin Pike, dove producono missili anticarro Javelin il 3 maggio, a Troy, in Alabama. (Evan Fauci/AFP)

Il vice ministro della Difesa ucraino, Hanna Maliar, ha affermato che le armi fornite a Kiev dagli Stati Uniti e da altri partner sono già state schierate in prima linea.

“Oltre a Javelin e Stinger, gli obici da 155 mm sono già usati nella parte anteriore”, ha detto Mallar nel briefing di mercoledì.

“Stiamo lavorando per accelerare il ritmo dell’assistenza, perché questa è la vita dei nostri soldati”, ha aggiunto.

Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti ha detto ai giornalisti martedì che 89 dei 90 obici che gli Stati Uniti hanno accettato di consegnare in Ucraina erano stati trasferiti in possesso dell’Ucraina.

Maliar ha affermato che la fornitura di armi straniere è diventata una routine, nonostante gli sforzi russi per distruggere le infrastrutture di trasporto.

“Abbiamo già ricevuto un gran numero di armi. Ma ora siamo entrati nel periodo di fornitura regolare di armi all’Ucraina”, ha aggiunto.

Ha anche suggerito che i nuovi accordi aiuterebbero l’Ucraina a sostenere un conflitto più lungo.

“Il pacchetto di locazione è attualmente allo studio. “Riceviamo il sostegno dell’Unione Europea e di altri paesi”, ha aggiunto.

“Cioè, stiamo entrando in una nuova fase della guerra. La Russia si sta portando in una situazione in cui non sarà in grado di vincere la ‘guerra delle attrezzature'”.
“Ma fino a quando non arriverà quella vittoria, avremo diverse settimane difficili, forse anche mesi”, ha detto.

Maliar ha anche affermato che le linee di produzione ucraine sono state potenziate.

“Stiamo strategicamente scommettendo sullo sviluppo della nostra produzione. I produttori sono già carichi di ordini militari fino alla fine dell’anno. Inoltre, il ministero della Difesa acquista dispositivi di protezione dall’estero”, ha affermato.

READ  Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky: attore televisivo al presidente

Ha aggiunto che nei primi 10 giorni di maggio, le forze armate ucraine hanno ricevuto più di 34.000 giubbotti antiproiettile.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x