― Advertisement ―

spot_img
HomesportIrlanda del Nord-San Marino: Roberto Di Maio diventa a 40 anni l'esordiente...

Irlanda del Nord-San Marino: Roberto Di Maio diventa a 40 anni l'esordiente più anziano

Il loro scarso record ha portato alcune persone a mettere in dubbio la loro presenza nelle competizioni.

Dopo che l’Inghilterra ha battuto San Marino 5-0 nelle qualificazioni alla Coppa del Mondo 2021, Gary Lineker ha descritto la gara come “priva di significato” e ha suggerito che le nazioni di livello inferiore dovrebbero affrontarsi per il diritto di giocare a quel livello.

“Non credo sia giusto togliere il sogno a nessun Paese”, ha detto Di Maio. “Dal mio punto di vista c’è sempre una parte romantica indimenticabile nel calcio. San Marino ha tutto il diritto, come tanti altri piccoli paesi, di giocare contro grandi paesi.

Devono ancora vincere le partite in campo e dimostrare che sono i campioni”.

Con una popolazione più piccola di Accrington, ci sono limiti al progresso che San Marino può fare. Di Maio ritiene che la risposta risieda nella costruzione di una base giovanile e nell’invio di giocatori in Italia per acquisire esperienza professionale.

“Dobbiamo migliorare lentamente per essere più competitivi, almeno con quelle squadre più vicine a noi per dimensioni e popolazione”, ha detto. E aggiunge: “Cerchiamo di migliorare in qualche modo, giocando amichevoli e ottenendo risultati. Guardando la cosa un po' dall'interno, stiamo facendo cambiamenti positivi”.

Per quanto riguarda il futuro del veterano, è determinato a godersi ogni momento con la maglia azzurra del San Marino.

“Spero di poter ispirare le persone che mi vedono, con quella passione e voglia di giocare e allenarsi duramente all'età di 41 anni, e trasmetterla ai ragazzi più piccoli che vogliono diventare calciatori”, ha detto.

“Nel momento in cui mi rendo conto che il mio corpo non può fare le cose che la mia mente richiede, lo imbottigliamo. Lo prenderò giorno dopo giorno, partita dopo partita – e lo adoro.”

READ  Sette dei migliori ristoranti indipendenti di Sunderland