La McGonagle vince a Lanzarote mentre O’Neill conquista il secondo posto nella gara femminile

Il corridore del Donegal Ciaran McGonagle ha vinto la 30a tappa della maratona di Lanzarote, con un tempo di 2:33.27.

Il nativo di Burtonport, che lavorava per Letterkenny AC, è arrivato quarto a metà gara ma poi ha ottenuto il trio di testa Iacopo Brassi (Italia), Diego Baena (Portogallo) e Ben Gamble (Gran Bretagna) e alla fine ha vinto per quasi un minuto.

È fantastico vincerlo “, ha detto la McGonagle. “Per la seconda metà della gara sono tornato nel gruppo dei tori e sapevo che se avessi continuato avrei avuto la possibilità di prenderli. Più tardi nella gara, quando è iniziata piovere era come le buone condizioni del Donegal e questo probabilmente ha aiutato quando il sole è tramontato un po’”.

La donna di Cork Nolay O’Neill (Livello AC), che ha vinto la gara femminile nel 2013, 2015 e 2016, questa volta è arrivata seconda con un tempo di 3:02.26 secondi, con l’olandese Yvonne van Vlerken che ha preso la prima in 2:55.59.

Nel frattempo, Brian Faye (Raheny Shamrock AC) ha battuto il record irlandese dei 5000 m indoor con una corsa di 13.16.77 al BU Sharon Colyear-Danville Opener di Boston, staccando di oltre nove secondi il record stabilito da Barry Keane nel dicembre 2021.

La performance arriva poche settimane dopo che Fey ha gareggiato ai Campionati NCAA Cross Country che lo hanno visto finire 13° (2° Europeo). Najm Raheny è arrivato ottavo assoluto nelle prime ore del mattino, superando l’ex detentore del record Barry Keane (Waterford AC) al quattordicesimo posto e migliorando anche il suo vecchio record irlandese di 13:21.57.

READ  Storia del canottaggio femminile in slalom

Il vecchio record irlandese di Keane di 13: 25.96 aveva precedentemente superato il punteggio stabilito da Alistair Cragg (13: 28.93) che era rimasto in piedi dal 2003.

Fay e Keane faranno entrambi parte della squadra irlandese che domenica prossima gareggerà ai Campionati Europei Cross Country di Torino.

Ci sono state anche altre buone notizie per i fan irlandesi, dato che Stephanie Cotter (West Muskerry AC) è diventata solo la nona in assoluto a vincere due volte il titolo NCAA D2 Cross Country, avendo già partecipato alla gara nel 2019.

Sprint femminile (6000m) – individuale: 1. Stephanie Cotter (Adams State) 19: 45.2 2. Lindsey Cunningham (Winona State) 20: 27.2 3. Claudia O’Malley (Grand Valley Street) 20: 43.0

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x