“Lo possiedi!” Il ridente nazionale italiano chiede al Galles che gusto ha avuto il fallimento del Sei Nazioni

“Lo possiedi!”  Il ridente nazionale italiano chiede al Galles che gusto ha avuto il fallimento del Sei Nazioni

L'ex nazionale italiano Jake Polledri dice di aver riso della convocazione della Georgia per il Galles perché gli piace mettere in discussione le credenziali del Sei Nazioni di Warren Gatland.

Il 28enne, che ha annunciato il suo ritiro dal rugby il mese scorso a causa di un infortunio, ha guardato l'Italia godersi la migliore stagione di sempre nelle Sei Nazioni di quest'anno, battendo Scozia e Galles e pareggiando con la Francia evitando il cucchiaio di legno per la prima volta . Dal 2015. D'altra parte, il Galles ha chiuso al fondo dopo aver subito la prima sconfitta nel torneo dal 2003.

L’Italia ha visto per anni il suo futuro nel torneo sotto attento esame tra le richieste che il torneo introducesse promozioni e retrocessioni, con squadre di secondo livello come Georgia e Portogallo che bussavano alla porta. Tuttavia, è il Galles ad essere stato convocato dai georgiani, che hanno sfidato la squadra di Gatland ad uno spareggio non ufficiale dopo aver vinto il titolo europeo di rugby per il settimo anno consecutivo.

ISCRIVITI: ricevi la nuova esclusiva newsletter Inside Welsh Rugby per avere una visione completa di ciò che sta realmente accadendo su tutte le grandi questioni. Questa offerta speciale ti darà accesso completo tutto l'anno per soli £ 10 invece di £ 40.

Per saperne di più: Louis Rees-Zammit annuncia la partnership con Sam Warburton

Anche se una partita del genere non avrà luogo quest'anno, c'è ancora la speranza che le due squadre si scontrino la prossima estate. Tuttavia, in questo momento, Polledri è felice di vedere una squadra diversa dall'Italia in questione e, sebbene avesse i requisiti per giocare per il Galles, ammette che è stato soddisfacente vedere la Georgia lanciare la sfida agli uomini di Gatland.

READ  Il film di Aaron Ramsey dei Rangers conquista i titoli dei giornali in Italia mentre la storia si ripete e rende la vita "estremamente difficile" per la Juventus

“Stavo ridendo l'altro giorno quando ho visto la Georgia chiamare il Galles.” Lo ha detto al Telegraph. “Mi siedo lì e penso: che sapore ha questo? Lo mangiamo da 10 anni.” L’Italia lo otteneva sempre.

“Mi siedo lì e penso: 'Prendi questo.' Questa non è una buona cosa e, come per gettare sale sulla ferita, la squadra del Galles in generale, non solo la nazionale, non è in una buona posizione.

Ha aggiunto: “A Cardiff sono stati tutti fantastici e hanno detto che l'Italia è la squadra migliore e merita di vincere, e sono molto preparati”. “Ma ora la situazione è cambiata. Non è bello essere costantemente convocati per il Sei Nazioni”.

Tuttavia, anche se l’Italian Test Rugby è in regola, Polledri non giocherà più alcun ruolo dopo aver annunciato a marzo che avrebbe appeso le scarpette al chiodo all’età di 28 anni. L'ex giocatore del Gloucester è alle prese con infortuni da quando ha subito un infortunio devastante. Infortunio al ginocchio contro la Scozia nella Coppa delle Nazioni d'autunno 2020, rottura di tutti e tre i legamenti crociati del ginocchio, strappo del tendine del ginocchio dall'osso, lacerazione del polpaccio e rottura della tibia.


Ha sofferto anche di “piede cadente” – paralisi del piede dovuta a danni ai nervi – a causa del catastrofico infortunio, prima di tornare quasi due anni dopo alle Zebre. Tuttavia, ha fatto solo una presenza con la squadra prima di subire un infortunio al piede, dal quale non è riuscito a riprendersi.

Il suo infortunio è avvenuto mentre stava cercando di far fronte alla morte improvvisa del fratello minore Sam, 24 anni, che ha subito un arresto cardiaco durante una serata fuori a Bristol nel febbraio 2022. Ora Bolledri, allenatore del Cinderford RFC nel Gloucestershire, si sente fortunato che ne ha ancora. È “vivo e vegeto” dopo aver attraversato “momenti orribili e bui” e ora non vede l'ora che arrivi la fase successiva del suo viaggio nel rugby.

READ  San Marino è il paese più giovane della storia a vincere una medaglia ai Giochi Olimpici grazie alla tiratrice Alessandra Pirelli.


Ha detto: “Almeno sono ancora qui. Benedici mio fratello. Ecco perché sono così positivo. Non è la fine del mondo, ci sono molte persone in condizioni peggiori”. [than me]. Ancora vivo e vegeto, questa è la cosa principale.

“Psicologicamente, sì, sono stati terribili, oh, tempi bui, soprattutto la perdita di mio fratello. Tuttavia, la pensione non è la fine del mondo. Ci sono molte cose che mi aspettano. Amo ancora il rugby e lo amo ancora. .” Tanto da dare. [Coaching] Tengo la punta del piede nell'acqua, dopo essere stata tirata violentemente.

Unisciti alla comunità WhatsApp del Galles Rugby

È stata lanciata una comunità WhatsApp per le ultime notizie e le storie più importanti sul rugby gallese e migliaia di fan si sono già uniti. Puoi aspettarti che le storie più importanti della giornata e gli aggiornamenti chiave vengano inviati direttamente sul tuo WhatsApp dal nostro team, permettendoti di rimanere aggiornato gratuitamente con le ultime notizie sul rugby gallese.

Tutto quello che devi fare per iscriverti è Clicca su questo collegamento, Seleziona “Unisciti alla community” e sei dentro. Non invieremo spam al tuo feed con messaggi costanti, ma riceverai aggiornamenti quotidiani. Offriamo inoltre ai membri della nostra comunità offerte speciali, promozioni e pubblicità da parte nostra e dei nostri partner.

Se per qualche motivo decidi di non voler più far parte della nostra community, puoi lasciare facendo clic sul nome nella parte superiore dello schermo e facendo clic su “Lascia il gruppo”. Occasionalmente offriamo ai membri della nostra comunità offerte speciali, promozioni e annunci da parte nostra e dei nostri partner. Puoi leggere il nostro Informativa sulla privacy qui.

READ  Simon Jordan emette un duro giudizio su Tyrone Mings dell'Aston Villa, in mezzo al collegamento di trasferimento di Newcastle

Unisciti alla nostra comunità WhatsApp qui

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x