― Advertisement ―

spot_img
HomeEconomyLa partenza di Amrabat dalla Fiorentina è l'evento più importante d'Italia

La partenza di Amrabat dalla Fiorentina è l’evento più importante d’Italia

Con le squadre della massima serie italiana che hanno già completato la maggior parte dei processi di trasferimento, il passo più importante nella scadenza di venerdì in Italia è stato che un giocatore lasciasse il Paese.

Il centrocampista della Fiorentina Sofiane Amrabat si è recato in Inghilterra per sottoporsi alle visite mediche con il Manchester United, che secondo quanto riferito avrebbe dovuto pagare 10 milioni di euro (17 milioni di dollari australiani) per un contratto di prestito iniziale e un’opzione per acquistare il nazionale marocchino per ulteriori 20 milioni di euro (AU $ 34 milioni).Dollaro australiano)).

Amrabat era in gran parte fuori dai riflettori fuori dall’Italia prima dell’impressionante torneo di Coppa del Mondo. Era uno dei giocatori del torneo, il Moroccan Defense Shield che non ha subito gol da nessun giocatore avversario fino alle semifinali.

Amrabat, 27 anni, non ha giocato nessuna delle quattro partite della Fiorentina in questa stagione dopo che gli era stato chiesto un trasferimento.

Un’altra uscita di alto profilo è stata il passaggio di Leonardo Bonucci all’Union Berlino dopo più di 500 presenze con la Juventus. Il pluridecorato difensore è stato informato dall’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri che non sarà presente nei piani per questa stagione e che è stato escluso dall’allenamento pre-campionato.

L’attaccante serbo Luka Jović si è trasferito tardivamente al Milan, dove affiancherà Olivier Giroud come centravanti.

La Fiorentina ha ingaggiato anche il centrocampista Maxime Lopez in prestito dal Sassuolo.

L’attaccante colombiano Duvan Zapata ha lasciato l’Atalanta per trasferirsi a Torino in prestito con opzione a titolo definitivo.

READ  Car of the Year 2021: ecco i sette finalisti

La spesa totale in Serie A durante il periodo estivo è stata di 848 milioni di euro (1,4 miliardi di dollari australiani), molto indietro rispetto ai 2,6 miliardi di euro (4,3 miliardi di dollari australiani) della Premier League – ma leggermente superiore agli 846 milioni di euro (1,4 miliardi di dollari australiani) spesi dalla neonata Serie A. Campionato saudita sui giocatori incluso Neymar, secondo Transfermarkt.com.

Entrambe le squadre milanesi hanno avuto una finestra piena di impegni.

Davy Claassen è volato nella città italiana per le visite mediche all’Inter in vista di un possibile trasferimento a parametro zero dall’Ajax.

L’Inter ha già ingaggiato Benjamin Pavard, Marcus Thuram e Jan Sommer.

I rivali del City, il Milan, sono stati più impegnati in bassa stagione. I rossoneri hanno speso i soldi per più di 10 nuovi giocatori, tra cui i nazionali statunitensi Christian Pulisic e Younes Musa.

La mossa più famosa è stata il prestito di Romelu Lukaku dal Chelsea alla Roma.