― Advertisement ―

spot_img
HomeEconomyLa società di logistica tedesca Sender rinnova una joint venture da 2,5...

La società di logistica tedesca Sender rinnova una joint venture da 2,5 miliardi di dollari con Poste Italiane

FRANCOFORTE, 12 luglio (Reuters) – La società tedesca di trasporto digitale Sennder rinnova la sua joint venture (JV) con Poste Italiane (PST.MI) con l’obiettivo di generare entrate per 2,3 miliardi di euro (2,5 miliardi di dollari) nei prossimi 10 anni. Il CEO David Nothacker ha dichiarato mercoledì.

Il progetto, noto come Sender Italia, ha generato un EBITDA di 4,5 milioni di euro nel 2022, abbattendo i costi di Poste Italiane con la sua tecnologia che riduce le operazioni manuali e le miglia inutili per la spedizione.

L’azienda assicura che i camion dei pacchi e della posta siano a pieno carico tra i centri di smistamento e distribuzione in Italia. La partnership illustra la necessità per i vettori e le aziende tecnologiche di unirsi per ridurre i costi mentre il settore è sottoposto a crescenti pressioni per ridurre le emissioni di anidride carbonica.

L’accordo di joint venture è stato siglato nel 2019, dopo un incontro casuale in Italia, che ha portato alla partnership con l’operatore postale italiano. Nothacker ha detto a Reuters che il sostegno dell’amministratore delegato a Poste Italiane è stato fondamentale.

Nell’ambito dell’accordo di rinnovo, Sander aumenterà la propria partecipazione nella joint venture al 75%, mentre Poste Italiane deterrà il 25%. Inoltre, Poste Italiane aumenterà la sua partecipazione nella berlinese Cinder a circa il 10%.

Il settore della logistica ha assistito a fusioni e acquisizioni nonostante un rallentamento globale degli accordi, tra cui la recente vendita della società di software per la gestione dei trasporti Transporeon alla società di tecnologia industriale Trimble (TRMB.O) in un accordo interamente in contanti del valore di 1,88 miliardi di euro.

READ  Il nuovo progetto di pizza cotta a legna porta un assaggio d'Italia a East Lanx

German Sennder opera in tutta Europa, inclusi Paesi Bassi, Stati baltici, Francia e Polonia. Ad oggi, la società ha raccolto più di 350 milioni di dollari e ha un valore di oltre 1 miliardo di dollari, secondo la scheda informativa della società.

($ 1 = 0,9107 euro)

(Segnalazione di Emma Victoria Farr; montaggio di John O’Donnell ed Emilia Sithole Matares)

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Emma Victoria riferisce di fusioni e acquisizioni in tutta Europa e ha precedenti esperienze con Mergermarket, Bloomberg, The Daily Telegraph e Deutsche Presse Agentur.