Le undici: l’amministrazione Trump alleggerisce le sanzioni contro il magnate minerario Gertler | Notizie di corruzione

Nell’ultima settimana del suo mandato, l’amministrazione Trump, Dan Gertler, accusato di corruzione nella Repubblica Democratica del Congo, ha rilasciato una licenza per riprendere tutte le transazioni e le attività che erano state vietate dalle sanzioni impostegli.

Nell’ultima settimana del suo mandato, l’amministrazione dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha allentato le sanzioni imposte al magnate minerario israeliano Dan Gertler, che erano state imposte a causa della presunta corruzione nella Repubblica Democratica del Congo, secondo un permesso rilasciato dagli Stati Uniti. Dipartimento di Stato. tesoro.

La licenza, che non è stata annunciata pubblicamente, è stata emessa dall’Office of Foreign Assets Control (OFAC) del Tesoro, secondo una lettera del 15 gennaio all’avvocato di Gertler ottenuta da The Sentry, un gruppo anti-corruzione con sede a Washington, DC, e ha visto l’agenzia di stampa Reuters.

Non era chiaro il motivo del rilascio della licenza. Un portavoce di Gertler ha accolto con favore la mossa, ma gli attivisti anti-innesto hanno esortato il Tesoro del presidente Joe Biden a revocare la licenza.

Un portavoce del Tesoro ha detto che l’amministrazione Biden era a conoscenza della misura, ma ha rifiutato di commentare se si sarebbe mossa per annullarla.

Il Tesoro ha imposto le sanzioni a dicembre 2017 e giugno 2018, accusando Gertler di usare la sua amicizia con l’ex presidente della Repubblica Democratica del Congo Joseph Kabila per garantire accordi minerari di Habiba per un valore di oltre $ 1 miliardo.

Le sanzioni hanno impedito a Gertler di fare affari con cittadini, società o banche statunitensi, impedendogli di fatto di condurre transazioni in dollari.

Gertler ha sempre negato ogni illecito e ha affermato che i suoi investimenti nella Repubblica Democratica del Congo hanno notevolmente contribuito allo sviluppo del Paese.

READ  Museo delle incursioni della polizia di Hong Kong per commemorare le vittime di Tienanmen del 1989

Sebbene la licenza non rimuova Gertler, un partner e più di 30 delle sue società dall’elenco delle sanzioni, consente, fino al 31 gennaio 2022, “tutte le transazioni e le attività” altrimenti vietate dalle sanzioni loro imposte.

Inoltre richiede loro di presentare rapporti dettagliati all’Office of Foreign Assets Control ogni 90 giorni sulle loro attività finanziarie.

“Il signor Gertler è grato all’Office of Foreign Assets Control per aver rilasciato una licenza che gli consentirà di gestire le sue attività e attività di beneficenza”, ha detto il portavoce in una nota.

“Accoglie con favore i requisiti di rendicontazione e, con la supervisione di un eccezionale team di conformità, non vede l’ora di dimostrare che tutte le sue attività rispettano pienamente la lettera e lo spirito delle licenze e della legge dell’OFAC”.

Brad Brooks-Robin, amministratore delegato di The Sentry ed ex funzionario del Tesoro, ha affermato in una dichiarazione che la licenza “non ha alcun chiaro scopo geostrategico o di sicurezza nazionale”.

Ha detto: “Contrariamente alle grazie e ai cambiamenti normativi che sono stati fatti pubblicamente, o ai metodi regolari del Tesoro per revocare le sanzioni, questo è stato fatto a porte chiuse non solo per il pubblico ma anche per molti professionisti del governo”.

La guardia ha chiesto al Dipartimento del Tesoro di Biden di revocare la licenza.

Alan Dershowitz è stato uno degli avvocati che ha fatto pressioni all’Office of Foreign Assets Control per conto di Gertler, che ha rappresentato Trump nel suo primo processo di impeachment davanti al Senato lo scorso anno, secondo un modulo di divulgazione presentato al Congresso nel 2018.

READ  'Storia correttiva': alleati di Trump e democratici litigano per le rivolte | Donald Trump News

Dershowitz non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento via e-mail.

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x