Lega delle Nazioni | Italia 2-1 Belgio: gli Azzurri vincono il bronzo

Un superbo tiro di Nicolo Parilla e un rigore di Domenico Berardi hanno regalato all’Italia il terzo posto nella Nations League, ma il Belgio ha tirato tre volte prima del gol nel finale di Charles de Kitlere.

Puoi vedere come si sono svolti tutti gli eventi in LIVEBLOG.

Nations League Liveblog: Italia vs Belgio

Gli azzurri hanno visto la loro imbattibilità record di tre anni di 37 partite per mano della Spagna in semifinale, quindi questa è stata la finale per il terzo posto all’Allianz Juventus Stadium di Torino. Leonardo Bonucci è stato squalificato e Roberto Mancini ha apportato cinque cambi, mentre il Belgio ha saltato Romelu Lukaku ed Eden Hazard dopo la sconfitta per 3-2 in Francia, dove ha riposato Kevin De Bruyne.

Federico Chiesa è stato feroce dall’inizio, segnando due tentativi nei primi minuti, mentre Thibaut Courtois parava il tiro di Domenico Berardi che virava.

Chiesa ha mandato Giacomo Raspadori per il fallo, la sua conclusione è andata a pochi centimetri da Timothy Castagne, ma l’ala del Milan Alexis Sailemakers ha colpito la traversa da 15 yard con un passaggio di Michy Batshuayi e Alessandro Bastoni ha parato Batshuayi.

Nicolo Barilla non è andato lontano, poi Courtois ha usato un piede teso per fare un emozionante salvataggio uno contro uno mentre Chiesa controllava il passaggio incrociato di Berardi per esplodere nella trappola del fuorigioco.

L’Italia ha rotto le marcature all’alba del secondo tempo, perché solo un calcio d’angolo è stato eliminato fino a Barilla, che ha colpito un perfetto pallone da calcio destro dal limite dell’area di rigore fino all’angolino basso. Il centrocampista dell’Inter ha segnato anche contro il Belgio nei quarti di finale di Euro 2020.

READ  Piano di ripresa, le tensioni restano maggioritarie | Il gabinetto di martedì è cruciale

Batshuayi ha colpito la porta per la seconda volta da un angolo molto difficile con un calcio verso l’alto.

Timothy Castagne è stato sanzionato per aver interferito con Chiesa, come se guardasse il pallone, che però poco ha fatto cambiare direzione e il VAR ha confermato il rigore. Courtois ha ricevuto la mano su calcio di rigore da Berardi, ma non è riuscito a liberarla.

Gianluigi Donnarumma ha sbagliato un cross, ma ha compensato con due doppiette difficili su Toby Alderweireld, poi Yannick Carrasco ha colpito la palla sul palo relativamente vicino, la terza volta che il Belgio ha scosso la porta.

Il Belgio alla fine ha segnato con un classico contropiede su un calcio d’angolo per l’Italia, le cui difese difensive erano scarse, permettendo a Kevin De Bruyne di mandare via Charles de Kettleri, sparando uno contro uno Donnarumma sul primo palo.

Italia 2-1 Belgio

Barella 47 (I), Berardi Pen 65 (I), De Ketelaere 86 (B)

Italia: Donnarumma. DiLorenzo, Acerbe; Bastoni, Emerson; Barilla (Cristanti 70), Locatelli, Pellegrini (Gorginio 70); Berardi (Insigne 91), Raspadori (Ken 66), Chiesa (Bernardeschi 91)

Belgio: Cortese. Alderweireld, Denayer, Vertonghen; Castagne, Witsel, Tielemans (De Bruyne 60), Saelemaekers (De Ketelaere 60); Vanaken, Carrasco (Trussard 87); Batshuayi

Riferimento: Yovanovic (SRB)

Celestino Traglia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x