L’ex presidente ucraino sbarca a Kiev per affrontare il caso di tradimento

In un breve confronto al controllo di frontiera dopo essere arrivato su un volo da Varsavia, Poroshenko ha accusato le guardie di frontiera di avergli portato via il passaporto. In seguito è uscito in mezzo a una folla di migliaia di fan famosi e sbandieratori fuori dall’aeroporto.

Il ritorno di Poroshenko pone una situazione di stallo con il governo del presidente Zelensky in quella che i critici descrivono come una distrazione sconsiderata mentre l’Ucraina si prepara per un possibile attacco militare russo e cerca il sostegno dei suoi alleati occidentali.

I diplomatici occidentali hanno chiesto l’unità politica in Ucraina prima dell’arrivo di Poroshenko, presidente dal 2014 al 2019.

Poroshenko, 56 anni, è indagato per presunto tradimento legato al finanziamento di combattenti separatisti sostenuti dalla Russia attraverso la vendita illegale di carbone nel 2014-2015. Se condannato, potrebbe rischiare 15 anni di carcere. Il suo partito ha accusato Zelensky di un tentativo sconsiderato di mettere a tacere l’opposizione politica.

L’amministrazione di Zelensky afferma che i pubblici ministeri e la magistratura sono indipendenti e accusa Poroshenko di ritenere di essere al di sopra della legge.

“Non siamo qui per proteggere Poroshenko, ma per unire e proteggere l’Ucraina”, ha detto Poroshenko al pubblico prima di dirigersi al tribunale di Pechersk nel centro di Kiev per un’udienza per esaminare il suo caso.

Durante una pausa per la sessione del tribunale, ha detto al pubblico: “Le autorità sono confuse e deboli e invece di combattere (il presidente russo Vladimir) Putin, stanno cercando di combatterci”.

Tetiana Sabian, portavoce della DBR, ha affermato in un briefing separato che la DBR è apolitica.

READ  Kylie McEnany è stata accolta con un contraccolpo arrabbiato dopo aver affermato di non aver mai mentito come portavoce della stampa della Casa Bianca.

Aumentano le forze russe

Venerdì, il capo dello staff di Zelensky ha respinto i suggerimenti secondo cui Zelensky si stava comportando come Viktor Yanukovich, l’ex presidente sostenuto dalla Russia la cui rivale politica Yulia Tymoshenko è stata incarcerata in un caso ampiamente condannato come politicizzato dai paesi occidentali.

La lite si è intensificata quando l’Ucraina ha cercato di raccogliere il sostegno occidentale nel suo confronto con Mosca dopo che è stato suonato il campanello d’allarme sull’accumulo di decine di migliaia di truppe russe vicino al suo confine.

Poroshenko, un magnate della pasticceria, è stato eletto capo del governo filo-occidentale dopo le proteste di Maidan Street che hanno rovesciato Yanukovich nel 2014.

Le relazioni tra Ucraina e Russia sono crollate nel 2014 dopo che la Russia ha annesso la Crimea e ha sostenuto i combattenti separatisti in un conflitto nell’Ucraina orientale.

Zelensky ha sconfitto Poroshenko alle elezioni del 2019. Ha corso un biglietto per combattere la corruzione e ridurre l’influenza dell’oligarchia nell’ex repubblica sovietica.

I pubblici ministeri hanno chiesto a un tribunale ucraino a dicembre l’arresto di Poroshenko, con una possibile cauzione di 1 miliardo di grivna (37 milioni di dollari).

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x