Lo sviluppatore di 5 anni dietro l’app Wordle dona guadagni inaspettati a enti di beneficenza mentre gli utenti si riversano erroneamente nel suo gioco • Eurogamer.net

Lo sviluppatore dietro un’app di cinque anni chiamata Wordle ha donato le sue vincite in contanti in beneficenza dopo che gli utenti confusi hanno iniziato ad affluire al vecchio puzzle, credendo che fosse Gioco di parole basato su browser con lo stesso nome.

Wordle, la nuova versione, ha rivoluzionato il mondo negli ultimi mesi, con gli utenti che sono tornati a giocare al grattacapo basato sulle parole giorno dopo giorno. Nonostante il suo successo, il creatore Josh Wardle ha promesso di farlo Mantieni il suo gioco basato su browser e senza pubblicità Una decisione che porta a molte specie senza scrupoli Clona il gioco per ottenere un rapido profitto Sugli app store mobili.

Tuttavia, solo un’app Wordle è legittima, antecedente a Wardle di cinque anni, e il suo sviluppatore, Stephen Kravota, è rimasto sbalordito e confuso (grazie giochi radar) per la scoperta di un programma che molto tempo fa abbandonato e lasciato a languire in un angolo selvaggio dell’App Store iOS, stava improvvisamente guadagnando terreno dopo la copertura mediatica degli ultimi misteri.

come Kravot Spiegato su TwitterLa sua app, creata quando aveva 18 anni, non è decollata come sperava. Così, “Dopo pochi mesi e circa 100.000 download, ho smesso di aggiornare e promuovere [it]”Lasciare che i suoi numeri di download si riducano a una sola cifra con il passare degli anni. Una settimana fa, però, Cravotta si è connesso alla sua dashboard”, è stato SHOOK a quello che ho visto. “

Si scopre che una buona parte della copertura mediatica non è riuscita a determinare che il nuovo Wordle fosse un gioco basato su browser e gli alieni hanno iniziato ad affluire sull’App Store in cerca di esso, solo per inciampare nel puzzle basato sulle parole di Cravotta. “My Wordle ha ottenuto 200.000 download negli ultimi sette giorni”, ha rivelato, “e non ha ancora rallentato”.

Questo contenuto è ospitato su una piattaforma esterna, che lo visualizzerà solo se accetti i cookie di targeting. Si prega di abilitare i cookie per visualizzarli.

Con il vecchio Wordle che improvvisamente tornava a guadagnare per Cravotta quando i destinatari confusi iniziavano a incassare acquisti in-app, lo sviluppatore ha deciso di contattare il nuovo Wordle’s Wardle, offrendo di donare i proventi che il suo gioco ormai obsoleto stava facendo dal retro del browser – ancorato alla carità. “Pensavo che avremmo potuto trasformare questo scenario molto strano, irripetibile in qualcosa di interessante!”, ha spiegato.

In un aggiornamento al suo thread, Kravotta afferma che Wardle ha ora scelto Rafforzamento del programma di alfabetizzazione giovanile a West Auckland come destinatario di una donazione. “Così entusiasta di supportare un programma così eccezionale”, ha scritto. “Riteniamo che i soldi avranno un impatto reale qui!”

Conferma la storia, Wardle cinguettare, “Steven Kravotta mi ha contattato senza impedimenti e mi ha chiesto di donare i proventi. È un affare di prim’ordine e dovresti continuare”.

READ  Data di rilascio di Eula, ora e trailer dei nuovi passi di danza

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x