Microsoft Defender esegue la mitigazione automatica per Exchange Server locale

Credito: Dreamstime

Microsoft ha aggiornato Microsoft Defender Antivirus e System Center Endpoint Protection per mitigare automaticamente CVE-2021-26855 sui server Exchange vulnerabili.

Secondo il gigante della tecnologia, la mitigazione è implementata da Microsoft Defender Antivirus poiché identifica automaticamente le versioni vulnerabili di Exchange Server la prima volta che viene distribuito un aggiornamento delle informazioni di sicurezza, che si verifica una volta per dispositivo.

La mitigazione è stata inclusa nell’ultimo aggiornamento delle informazioni sulla sicurezza, versione 1.333.747.0 o successiva, che deve essere installato manualmente se gli aggiornamenti automatici sono disattivati.

Tuttavia, l’inclusione della mitigazione della vulnerabilità non è la protezione finale contro la catena di attacchi, che include CVE-2021-26858, CVE-2021-26857 e CVE-2021-27065, piuttosto che progettata per fungere da soluzione temporanea per gli utenti durante l’implementazione degli ultimi aggiornamenti di sicurezza di Exchange.

La serie di attacchi è stata segnalata per la prima volta da Microsoft all’inizio di marzo, Quando ha identificato la società cinese sponsorizzata dallo stato Hafnium come il gruppo principale dietro gli exploit in quel momento.

READ  Questo tablet Samsung è "buono quanto l'iPad", dicono i fan di Amazon, e oggi costa $ 100 di sconto

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x