Royal Caribbean Group costruirà un nuovo terminal crociere a Ravenna, Italia

Un nuovo terminal crociere sta per arrivare a Ravenna, in Italia, per essere costruito dal Gruppo Royal Caribbean.

Il Porto di Ravenna ha annunciato di aver aggiudicato a RCL Cruises Ltd una gara per la costruzione e la gestione di un nuovo terminal crociere e la concessione dell’attività crocieristica a Porto Corsini. , una consociata del gruppo Royal Caribbean.

Royal Caribbean Group promette di creare un “nuovo e innovativo terminal crociere”, che sarà completato nella primavera del 2024.

Il nuovo terminal crociere mostrerà il paesaggio integrato, che si estende su 12 ettari, con spazi verdi pubblici, percorsi pedonali e ciclabili e aree ricreative per residenti e visitatori, il tutto celebrando l’ambiente naturale costiero circostante.

Prima che il settore delle crociere chiudesse nel 2020, Royal Caribbean era in grado di spostare le sue navi da Venezia a Ravenna.

La sostenibilità è un aspetto importante di questo nuovo impianto, così come la certificazione LEED che si concentra sull’efficienza idrica ed energetica, la produzione di energia rinnovabile, il riciclaggio e la gestione dei rifiuti e l’approvvigionamento sostenibile dei materiali.

Inoltre, alle banchine sarà disponibile l’alimentazione da terra per consentire alle navi nel porto di spegnere i motori. Per sostenere questi sforzi, l’Autorità Portuale ha ottenuto un finanziamento di 30 milioni di euro dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) dell’Italia.

Quando il terminal sarà pienamente operativo, il numero totale di ospiti dovrebbe aumentare a più di 300.000 ospiti all’anno, la maggior parte dei quali inizierà e terminerà le proprie crociere a Ravenna.

L’azienda ritiene che la vicinanza di Ravenna a Venezia, così come i vicini aeroporti di Bologna, Forlì e Rimini, la rendano ideale per avere un importante vantaggio economico con i visitatori prima e dopo la crociera.

READ  Banche, "Da gennaio stop conti rossi". Allarme aziendale - economia

Royal Caribbean Group ritiene che il nuovo terminal del porto di Ravenna consentirà di ampliare le opzioni per i crocieristi nell’Adriatico e in tutto il Mediterraneo. Questo importante investimento infrastrutturale e la partnership con l’Autorità Portuale fanno parte del progetto offshore Port Hub che consentirà l’accesso a un numero maggiore di navi attraverso l’area del North Inner Port.

“Siamo molto orgogliosi di collaborare con l’Autorità Portuale di Ravenna in questo entusiasmante sviluppo che riporterà la crescita a Ravenna e porterà una nuova era della navigazione nella regione. Royal Caribbean ha riunito un team di livello mondiale impegnato a fornire un’esperienza di alta qualità attraverso lo sviluppo sostenibile abbracciando allo stesso tempo un’eccezionale bellezza naturale e una calda ospitalità.Questa zona è diventata ben nota.Vi è una ricchezza di opportunità per i visitatori di scoprire ricchi tesori storici e culturali, arte e archeologia, e l’eccitazione delle corse, “la corsa, incontaminata natura e spiagge, vita notturna internazionale e tradizioni culinarie italiane”, ha affermato Joshua Carroll, Vice President of Destination Development presso Royal Caribbean Group.

Royal Caribbean sposta i voli estivi 2021 da Venezia a Ravenna |  Blog di Royal Caribbean

“Ringraziamo l’Autorità Portuale, il Comune di Ravenna, la Regione Emilia-Romagna e tutta la comunità portuale e cittadina che ci ha accolto e sostenuto il nostro progetto. Siamo inoltre lieti di collaborare con i nostri investitori VSL Club in Italia che si uniranno a noi su questa avventura».

Nei giorni in cui non ci sono navi al molo, la stazione è accessibile e percorribile sul mare per eventi sia pubblici che privati ​​come gare sportive, spettacoli artistici e letterari e molto altro. Gli ampi spazi del piano terra sono adatti per fiere e altri grandi raduni.

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x