Twitter sta testando una funzione di tweet condiviso | Masticabile

Twitter La funzionalità Co-Tweet è in fase di test, secondo lo sviluppatore mobile Alessandro Paluzzi e il consulente di social media Matt Navarra. Twitter più tardi ha confermato la notizia.

I due hanno pubblicato un tweet di prova, in cui viene visualizzato il loro nome utente e cliccabile sul contenuto digitato. I nomi dei due autori non compaiono ancora con i tweet in linea, come puoi vedere di seguito.

Paluzzi ha twittato sullo sviluppo della funzionalità collaborativa da dicembre 2021, mostrando ai follower l’evoluzione dello strumento. Ha detto che non è ancora ufficialmente disponibile.

Secondo i tweet, gli utenti possono inviare un invito a “Condividi Tweet”, che gli invitati possono accettare o rifiutare in seguito. In sostanza, un utente non può aggiungere un’altra persona a un tweet senza autorizzazione. Se accettato, il tweet apparentemente digitato apparirà sulla timeline di entrambi gli utenti.

Guarda anche:

“Twitter Circle” è qui per tutte le tue esigenze relative alla spazzatura

Questi inviti vengono visualizzati nella scheda delle notifiche o nei messaggi diretti. Navarra Pubblica uno screenshot Che mostra un popup di Twitter, mostra una richiesta CoTweet e aggiunge anche una clausola “Puoi rimuoverti in qualsiasi momento” dal tweet.

Twitter ha contattato Mashable e ha affermato che la funzione sarà disponibile per un periodo di tempo limitato “per account selezionati negli Stati Uniti, in Canada e in Corea”. in Post sul blog per aziendaTwitter ha spiegato che solo due autori possono scrivere un tweet insieme.

L’app di social media ha anche affermato che il test temporaneo è in corso per valutare “come e perché le persone e i marchi potrebbero utilizzare una funzionalità come questa”.

READ  Riparare la superficie Steam di Valve potrebbe essere più facile di quanto pensi

Fino Neri

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x