Una dieta a base vegetale dimostra benefici diffusi per il cancro alla prostata

Una dieta a base vegetale dimostra benefici diffusi per il cancro alla prostata

Loeb è professore di urologia e salute della popolazione presso la NYU Grossman School of Medicine di New York, New York.

Sebbene esistano molti fattori di rischio non modificabili per il cancro alla prostata, la dieta è uno dei fattori modificabili più importanti lungo lo spettro della malattia, dalla prevenzione agli stadi avanzati della malattia. Le diete vegetariane stanno diventando sempre più popolari a livello globale grazie ai loro numerosi benefici per la salute e l’ambiente. Il nostro team si è interessato a considerare le diete a base vegetale nel cancro alla prostata perché tutti i singoli alimenti considerati benefici per la salute della prostata sono di origine vegetale (ad esempio, pomodori, verdure crocifere, soia e noci). Al contrario, è noto che carne e latticini sono associati ad un aumento del rischio di cancro alla prostata e di progressione della malattia. Infatti, le carni lavorate sono considerate cancerogene del Gruppo 1 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (la stessa categoria dell’amianto, dell’arsenico e del fumo!), mentre le carni rosse come maiale, manzo e agnello sono considerate cancerogene del Gruppo 2A (la stessa categoria del piombo e del fumo). gas mostarda!).

Le diete vegetariane possono essere utili nella prevenzione primaria del cancro alla prostata? Analizzando i dati di oltre 47.000 partecipanti allo studio di follow-up dei professionisti sanitari, abbiamo scoperto che coloro che mangiavano più cibi vegetali avevano il 19% in meno di probabilità di sviluppare un cancro alla prostata fatale; L’associazione era più forte per gli uomini di età inferiore ai 65 anni.1 Altri gruppi hanno trovato risultati simili. Ad esempio, i dati del National Health and Nutrition Examination Survey hanno mostrato che gli uomini che mangiavano principalmente cibi sani e di origine vegetale avevano il 53% in meno di probabilità di avere un livello elevato di antigene prostatico specifico (PSA).2

READ  Nel bagliore ultravioletto, aurore su Marte avvistate da un orbiter degli Emirati

Che dire dei pazienti che hanno già il cancro alla prostata? Una dieta vegetariana può ancora essere benefica? La risposta è si; Consumare più alimenti vegetali è utile anche dopo la diagnosi per ridurre il rischio di progressione e gli effetti collaterali dopo il trattamento. Ad esempio, abbiamo condotto una revisione sistematica della letteratura sulle diete a base vegetale (ad esempio, vegetariana o vegana) e sul cancro alla prostata.3 Abbiamo identificato 5 studi interventistici in pazienti con diagnosi di cancro alla prostata focalizzati su 2 scenari clinici principali: (1) sorveglianza attiva e (2) recidiva biochimica dopo il trattamento. Uno studio che includeva il controllo attivo è stato il Prostate Cancer Lifestyle Trial, uno studio clinico randomizzato su pazienti che hanno partecipato a un intervento sullo stile di vita che prevedeva una dieta a base vegetale, insieme ad attività fisica e consapevolezza, rispetto ai controlli. Il gruppo di intervento sullo stile di vita aveva una probabilità significativamente inferiore di progredire verso il trattamento. Inoltre, questi partecipanti hanno sperimentato altri benefici per la salute derivanti dal programma sullo stile di vita, come una significativa riduzione del colesterolo e del peso. Altri studi su pazienti con recidiva biochimica hanno mostrato una cinetica del PSA più favorevole (ad esempio, tempo di raddoppio più lungo) con le diete vegetariane.3

La dieta può migliorare la qualità della vita degli uomini affetti da cancro alla prostata? Recentemente abbiamo presentato nuovi entusiasmanti dati al meeting dell’American Society of Clinical Oncology del 2023, dimostrando che l’aumento del consumo di alimenti a base vegetale è stato associato a risultati significativamente migliori in ambito sessuale, urinario e in altri ambiti della qualità della vita (come la salute e la vitalità dell’intestino). dopo il trattamento del cancro alla prostata.4

READ  La malattia di Alzheimer può essere rilevata precocemente attraverso i tuoi occhi

Ci sono altri motivi per prestare attenzione alla nutrizione nei pazienti affetti da cancro alla prostata? I pazienti con tumori a rischio favorevole hanno un rischio molto maggiore di morte per malattie cardiovascolari che per il cancro alla prostata stesso. Anche tra i pazienti con cancro alla prostata metastatico, che corrono un rischio più elevato di morire a causa di esso, le malattie cardiovascolari rimangono un importante rischio competitivo per morbilità e mortalità. È stato dimostrato che diete sane e a base vegetale riducono lo sviluppo di patologie importanti come la malattia coronarica e il diabete.5,6

È importante notare che la nutrizione è solo uno dei pilastri di un approccio olistico alla medicina dello stile di vita. Altri componenti chiave includono l’attività fisica, la gestione dello stress, l’evitamento di sostanze pericolose, il sonno ristoratore e le relazioni sociali. Ognuno di questi ha un effetto benefico sui pazienti affetti da cancro alla prostata e tutti dovrebbero essere discussi regolarmente con i pazienti.

Quali sono alcune risorse relative alle diete a base vegetale da condividere con i pazienti? Il Physicians Committee for Responsible Medicine (pcrm.org) e Nutrition Facts (nutritionfacts.org) dispongono di eccellenti siti Web con video, schede informative e ricette basati sull’evidenza. Ci sono anche molti libri utili (ad esempio: Come puoi non morire?) e documentari (ad es. Cambiamenti di gioco, Forchette sopra coltelli). Il sito web Happy Cow è un sito web (https://www.happycow.net/) Un’app per trovare fonti vicine di alimenti vegetali utilizzando la geolocalizzazione in qualsiasi parte del mondo. Infine, iscriversi a una sfida come Meatless Mondays o Veganuary può essere un modo divertente per iniziare.

In breve, come urologi abbiamo un ruolo importante nel fornire cure complete. Incoraggiare i nostri pazienti a seguire una dieta sana a base vegetale è un ottimo modo per promuovere allo stesso tempo la salute della prostata e la salute generale.

READ  Il telescopio Webb, liquido di raffreddamento e allineatore, è un passo avanti verso la rivelazione dell'universo!

Riferimenti

1. Loeb S, Fu BC, Bauer SR, et al. Associazione dell’indice della dieta vegetariana con il rischio di cancro alla prostata. Sono J Clin Nutr. 2022;115(3):662-670. doi:10.1093/ajcn/nqab365

2. Mzannar A, Kochakula M, Blachman-Brown R, et al. Effetto di una dieta vegetariana sul livello di PSA: dati del National Health and Nutrition Examination Survey. Urologia. 2021;156:205-210. doi:10.1016/j.urology.2021.05.086

3. Gupta N, Patel HD, Taylor J et al. Una revisione sistematica dell’effetto di una dieta vegetariana sull’incidenza e sugli esiti del cancro alla prostata. Cancro alla prostata dis prostatite. 2022;25(3):444-452. doi:10.1038/s41391-022-00553-2

4. Loeb S, Hua Q, Bauer S, et al. Associazione tra indice di dieta vegetariana e qualità della vita nei pazienti con cancro alla prostata. J Clin Oncol. 2023;41(Suppl 16):5037. doi:10.1200/JCO.2023.41.16_suppl.5037

5. Ornish D, Brown SE, Sherwitz LW et al. I cambiamenti nello stile di vita possono invertire la malattia coronarica? Prova sullo stile di vita del cuore. Lancetta. 1990;336(8708):129-133. doi:10.1016/0140-6736(90)91656-u

6. Rosenfeld RM, Kelly JH, Agarwal M, et al. Interventi dietetici per il trattamento del diabete di tipo 2 negli adulti verso la remissione: una dichiarazione di consenso di esperti dell’American College of Lifestyle Medicine. Stile di vita Med. 2022;16(3):342-362. doi:10.1177/15598276221087624

Giustina Rizzo

"Appassionato di musica. Giocatore. Professionista dell'alcol. Lettore professionista. Studioso del web."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x