UNA DONNA che ha accoltellato un compagno di classe per compiacere l'”Uomo Magro” non uscirà dall'ospedale psichiatrico

UNA DONNA che ha accoltellato un compagno di classe per compiacere l'”Uomo Magro” non uscirà dall'ospedale psichiatrico


Avvertenza: alcuni contenuti di questa storia potrebbero essere inquietanti.

Una donna di 12 anni del Wisconsin che ha pugnalato quasi a morte un compagno di prima media per compiacere il personaggio horror online Slender Man rimane un pericolo per il pubblico e non sarà ancora rilasciata da un ospedale psichiatrico, ha detto giovedì un giudice.

Il giudice Michael Boren si è pronunciato contro Morgan Geyser, che ora ha 21 anni, nonostante la testimonianza di due psichiatri, tra cui il direttore medico del Winnebago Mental Health Institute, che ha affermato che era pronta a lasciare l'ospedale e a tornare nella società a determinate condizioni.

“La bilancia pende a favore del pubblico, e lo fanno grazie a prove chiare e convincenti”, ha detto Bohren, citando lo standard stabilito dalla legge del Wisconsin.

Geyser e Anissa Weier avevano 12 anni nel 2014 quando attirarono Payton Leutner in un parco di Waukesha dopo una serata fuori. Geyser ha pugnalato ripetutamente Leutner mentre Weier la pungolava. Leutner ha subito 19 coltellate ed è sopravvissuto a malapena.

Le ragazze hanno subito confessato, dicendo che hanno compiuto l'attacco per compiacere Slender Man, un personaggio horror immaginario online. Hanno detto che temevano che ciò potesse danneggiare le loro famiglie.

Geyser si è dichiarato colpevole di tentato omicidio di primo grado ed è stato mandato in un istituto psichiatrico a causa di una malattia mentale. Inizialmente le è stato diagnosticato un disturbo dello spettro della schizofrenia, ma dal 2022 ha sospeso i farmaci antipsicotici senza nuovi sintomi, ha detto il dottor Ken Robbins.

Morgan è migliorato notevolmente. “Il tipo di cose di cui Morgan ha bisogno a mio avviso – aiuto per la socializzazione, aiuto per l'istruzione, aiuto per l'indipendenza – sono cose che Winnebago non può più fornire in modo efficace”, ha detto Robbins, che ha raccomandato di trasferirsi in una casa famiglia. .

La dottoressa Kayla Pope, direttore medico di Winnebago, è d'accordo. Geyser è stata collocata lì per ordine del tribunale nel 2018, sebbene sia stata detenuta in qualche modo per un decennio.

“È stata attivamente coinvolta nel trattamento, nella gestione dei farmaci e in tutti i trattamenti disponibili. A questo punto può tornare nella società in sicurezza. Non so se si possa fare molto per renderla più sicura”, ha detto Bob. “.

Ma il giudice ha detto di essere turbato dalle notizie secondo cui Geezer negli ultimi anni avrebbe attribuito l'attacco al suo desiderio di allontanarsi dal padre violento, che ora è morto.

“È in gioco la sua credibilità. Ha cambiato posizione”, ha detto Bohren.”Fino a quando questa credibilità non sarà risolta, il rischio è alto”, ha aggiunto, riferendosi alla sicurezza pubblica.

Separatamente, due psicologi hanno testimoniato mercoledì che era ancora troppo presto per il rilascio di Geezer. Anche il procuratore aggiunto della contea di Waukesha, Ted Szczubakiwicz, si è opposto.

Dopo l'udienza, l'avvocato di Geyser, Toni Cotton, ha detto di non aver cambiato la sua versione, anche se credeva di aver accoltellato la vittima a causa di un disturbo mentale legato al trauma, non di schizofrenia. Può presentare un'altra petizione per il suo rilascio entro sei mesi.

“Il tempo dimostrerà che è una persona sana e stabile che dovrebbe essere rilasciata nella comunità. Il tempo lo ha dimostrato”, ha detto Cotton all'Associated Press.

Il suo complice, Weier, si è dichiarato colpevole di tentato omicidio di secondo grado ed è stato anche mandato in un centro psichiatrico. È stata rilasciata nel 2021 per vivere con suo padre e le è stato ordinato di indossare un dispositivo di monitoraggio GPS.

READ  Anniversario dell'Ucraina: Trudeau e altri dignitari partecipano alla Toronto Solidarity March

Sergio Venezia

"Fanatico del web. Aspirante evangelista del bacon. Appassionato di musica esasperatamente umile. Lettore estremo. Pensatore amichevole. Pioniere televisivo."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x