Altri sport: Cristiano Ronaldo raggiunge i 100 gol per la Juventus in un’importante vittoria sul Sassuolo

Reggio Emilia (Reuters) – Il 100esimo gol di Cristiano Ronaldo con la Juventus in tutte le competizioni ha contribuito a mantenere le speranze della sua squadra di chiudere la Serie A dopo la vittoria per 3-1 sul Sassuolo mercoledì.

Il risultato non è stato facile per la Juventus, in quanto il portiere di ritorno Gianluigi Buffon ha parato un rigore in anticipo, ma i gol di Adrien Rabiot, Ronaldo e Paulo Dybala hanno fatto sì che rimanessero al quinto posto, a due punti dalla qualificazione alla Champions League.

Buffon, che ha annunciato questa settimana che avrebbe lasciato il club a fine stagione, ha sostituito Wojciech Chesney tra i pali e ha subito dimostrato di non aver perso nessuna delle sue capacità eliminando abilmente il rigore di Domenico Berardi.

Le opportunità continuano ad avanzare per i padroni di casa e la loro stravaganza si è rivelata costosa quando Rabiot ha segnato il primo gol al 28 ‘, prima che Ronaldo raggiungesse un altro traguardo appena prima dell’intervallo con un superbo finale dal limite dell’area.

Il Sassuolo ha continuato a fare di tutto tranne che a segnare, fino a quando Giacomo Raspadore ha finalmente sconfitto Buffon un’ora fa.

Ma Dybala ha anche raggiunto un secolo di gol con la Juventus, con un grande tocco finale, assicurandosi di tenere il passo con i loro primi quattro rivali, Atalanta, Milan e Napoli, che hanno vinto tutti l’ultimo turno di partite, prima di giocare due partite.

Altrove in una notte intensa in Serie A, il Milan ha battuto il Torino 7-0 per rimanere al terzo posto e l’Atalanta ha deciso di vincere 2-0 sul Benevento, ancora in una palude di retrocessione, per rimanere al secondo posto.

READ  Non esiste un formato di qualificazione "Grand Slam" per gli sprint a Monaco

Lo Spezia ha conquistato un punto fondamentale nel pareggio per 2-2 con la Sampdoria, a quattro punti dal Benevento al 18 ° posto, mentre la prestazione impressionante del Cagliari è proseguita a fine stagione portando la Fiorentina allo 0-0, a cinque punti dalla squadra. Area di rilascio.

La Lazio ha lasciato il tempo per sorpassare il Parma retrocesso, poiché la vittoria al 95 ‘di Siro Immobile ha mantenuto Siro Immobile a pochi passi dai primi quattro con 67 punti. Tuttavia, la squadra di Simone Inzaghi ha una partita in mano sul resto.

Ma per la Juventus, con la pressione sull’allenatore Andrea Pirlo dopo la resa del Wadih nella sconfitta per 3-0 contro il Milan nel fine settimana, era fondamentale non perdere più punti.

“Era importante vincere stasera – ha detto Rabiot a Dazen. Siamo stati molto poveri contro il Milan”. “Volevamo fare di più, abbiamo sofferto, ma la situazione era giusta”.

“Siamo tutti arrabbiati, la Juventus dovrebbe stare meglio. Dobbiamo provare a vincere le ultime due partite e vedere cosa succede”.

(Preparato da Peter Hall, montaggio di Toby Davis e Ed Osmond)

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x