Bottega Veneta ospita un’iniziativa a sostegno dell’artigianato italiano

La casa di lusso italiana Bottega Veneta ha lanciato l’iniziativa “Bottega for Bottegas” per sostenere la creatività italiana.

Riferendosi all’Italia come un paese con una “cultura radicata in Bottegas”, parola che si traduce sostanzialmente in “laboratori creativi”, l’iniziativa mira ad aiutare le comunità che contribuiscono al fascino del “Made in Italy”.

Sfruttando la consapevolezza del marchio e la visione globale, Bottega Veneta promuoverà 12 workshop selezionati in tutto il paese, dando loro accesso alla pubblicità del marchio, al web, alle newsletter e alle vetrine.

“Siamo entusiasti di presentare Bottega a Bottegas con un certo numero di artigiani italiani con i quali condividiamo valori comuni di creatività e artigianalità”, ha commentato in una nota Bartolomeo Rongoni, amministratore delegato di Bottega. “Siamo orgogliosi della nostra capacità di offrire una visione globale di queste ‘botiga’ profondamente radicate nella cultura italiana, in particolare in questi tempi in cui le imprese locali stanno soffrendo a causa dell’impatto della pandemia”.

L’iniziativa include: Riso Pozzi, Respighi Drums, Olio Vanini e Saponificio Varesino dalla Lombardia, Ginepraio Gin e Pastificio Martelli dalla Toscana, Gay-Odin e Amatruda dalla Campania. Tra i convocati anche Cantina Besson, Inza Fasano, Cromeri Rossi e Bottega Orsoni, provenienti da diverse regioni.

READ  City Watch interrompe la nuova attività a Buy2LetCars | Investimento

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x