Festival GVL italo-americano, le voci del centro di Belton ricevono borse di studio Elevate Upstate

Un paio di organizzazioni locali hanno ricevuto $ 5.000 ciascuna per realizzare alcuni piani economici all’anno Dieci al top Festeggiamo il successo a Greenville il 18 novembre.

Il sindaco di Belton Eleanor Dorn, il rappresentante della Belton Alliance Richard Dorn e il club italo-americano Greater Greenville hanno vinto ciascuno $ 5.000. Hughes Investments rilancia la regione settentrionale del paese Sovvenzioni per avviare quelli che entrambi i team sperano saranno eventi comunitari di successo.

Il Club italoamericano Ha in programma un festival italo-americano nel centro di Greenville questa primavera. Nel frattempo, il team di Belton vuole avviare Downtown Sounds, una serie di feste settimanali che include cibo e musica.

“Le persone amano tre cose di Belton: amano stare all’aria aperta, amano la musica e amano mangiare”, ha detto Eleanor Dorn.

Le altre tre organizzazioni, Artisinal Anderson con la United Way of Anderson County, Concerts at Conestee e Let’s Take the Walk dall’Honea Track Planning Committee, hanno ricevuto ciascuna 1.000 dollari per aiutare con i loro progetti.

Dean Hippel, CEO di Ten at the Top, ha affermato che lo scopo di TATT è incoraggiare la partnership e la partecipazione economica nel nord dello stato. In altre parole, sta cercando di riunire incontri, eventi e la comunità per migliorare le relazioni commerciali.

“Sosteniamo coloro che sostengono gli imprenditori”, ha affermato. Questo è stato il primo evento di persona a celebrare il successo da quando si è tenuto un evento l’anno scorso tramite Zoom.

Altri vincitori del premio:

  • Premio Erin Oztz Small Business Development Center.
  • Rita Allison – Burdett Leadership Award
  • David Wilkins e Neil Workman – Premio Welling per la collaborazione regionale
READ  L Catterton vende Dondup per il fondo Made in Italy - WWD

Melania Cocci

"Guru del cibo. Fanatico del bacon. Appassionato di tv devoto. Specialista di zombi. Appassionato di cultura pop freelance."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Read also x