Gian Carlo Minardi ha votato presidente della commissione monoposto della FIA

Gian Carlo Minardi è stato nominato presidente del comitato monoposto della FIA dopo il voto dei membri del World Motorsport Council.

Nell’ambito del suo ruolo, Minardi supervisionerà il comitato che ha recentemente riqualificato il portfolio Junior Racing della FIA. Lo sviluppo di giovani piloti è stato un obiettivo particolare di Minardi per tutta la sua carriera, e gli è stato attribuito il merito di aver iniziato la carriera di piloti come Fernando Alonso e Mark Webber.

In occasione della sua nomina, il Presidente della FIA Mohamed bin Sulayem ha dichiarato: “Accolgo con favore l’elezione di Gian Carlo Minardi a Presidente della Commissione monoposto della FIA.

“È una figura importante negli sport motoristici. Non vedo l’ora di lavorare con lui per sviluppare la piramide monoposto in tutto il mondo”.

L’italiano ha una storia di gestione negli sport motoristici avendo fondato la propria squadra nel 1979. Il team Minardi ha gareggiato per la prima volta in Formula 2 prima che una partnership per la fornitura di motori con la Ferrari nel 1985 gli consentisse di passare alla F1.

La squadra ha iniziato in 340 gare e ha guadagnato un totale di 38 punti ma non è riuscita ad assicurarsi il podio. Tuttavia, si sono piazzati quarti in tre occasioni: nel Gran Premio di San Marino del 1991, nel Gran Premio del Portogallo nel 1991 e nel Gran Premio del Sud Africa nel 1993.

Minardi è stato amministratore delegato durante i 16 anni di mandato del team in Formula 1 ed è rimasto al suo posto quando il team ha acquistato l’uomo d’affari australiano Paul Stoddart nel 2001.

READ  Southgate elogia la favola di Olly Watkins quando l'Inghilterra batte San Marino

Il 74enne alla fine ha lasciato la squadra nel 2006 quando è stata acquisita dalla Red Bull e ribattezzata Toro Rosso. Anche dopo che il nome della squadra è stato cambiato e successivamente cambiato in AlphaTauri, opera ancora dalla sua base originale Minardi a Faenza, in Italia.

Nel 2020 viene eletto presidente della pista di Imola, il prossimo circuito del calendario 2022 nell’organizzazione del Gran Premio dell’Emilia-Romagna.

È anche Presidente del Comitato per i record di velocità su terra dell’Automobile Club d’Italia e ricopre questa carica dal 2004.

Cinzia Necci

"Professionista di musica estrema. Twitter geek. Aspirante fanatico di viaggi. Nerd appassionato di alcol."

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Read also x